Frutta di stagione di maggio: scopriamo insieme i frutti da scegliere per rendere più ricca, sana e golosa la nostra alimentazione.

Il mese di maggio è particolarmente ricco di alimenti gustosi e colorati. Cibi in grado di apportare preziose proprietà benefiche rendendo i pasti ancora più buoni. Tra i tanti va sicuramente menzionata la frutta di stagione di maggio: gli agrumi, ma anche alcuni frutti attesissimi come le prime ciliegie e le fragole! Vediamo insieme quali sono i frutti da preferire per un’alimentazione più ricca e sana.

Frutta di maggio: gli agrumi ricchi di vitamine preziose

agrumi
agrumi

Iniziamo dalla famiglia degli agrumi che nel mese di maggio vede particolarmente presenti arance e pompelmi. Questi sono naturalmente ricchi di vitamina C e di tante altre proprietà che li rendono sicuramente tra i frutti da portare sempre in tavola. Ricchi anche di sali minerali, sono utili per contrastare stanchezza e carenza di energie in generale. Tra le altre cose, si rivelano particolarmente utili per rafforzare il sistema immunitario.

Piccole ma ricche di proprietà: le fragole

fragole
fragole

Anche le fragole si rivelano di stagione nel mese di maggio, portando così colore e dolcezza in tavola. Perfette da sole o insieme ad altri frutti, si rivelano un ottimo rimedio contro cellulite e ritenzione idrica. Inoltre sono un valido aiuto per la salute dei denti. Ricche di flavonoidi, sostengono il metabolismo e offrono tutta una serie di benefici a chi sceglie di mangiarle. Tra questi vanno ricordati quelli relativi alla lotta ai radicali liberi e al rallentamento della comparsa delle rughe.

Le ciliegie: frutti colorati e golosi

ciliegie
ciliegie

Maggio è anche il mese delle ciliegie. Questi frutti noti per essere belli da vedere e particolarmente buoni da mangiare, vantano anche tutta una serie di proprietà benefiche. Antinfiammatorie per eccellenza, le ciliegie si rivelano utili anche per la presenza di flavonoidi e per le loro proprietà depurative.

Si tratta infatti di frutti che fanno bene al fegato. Inoltre, assumerle aiuta a riposare meglio per via della presenza di melatonina di cui sono ricche.

Ricche di proprietà antinfiammatorie: le nespole

nespole
nespole

Altri frutti legati alla stagione e dalla caratteristica azione antinfiammatoria, sono le nespole. Queste aiutano anche l’intestino ad essere più regolare e ne preservano la salute. Tra le altre cose, le nespole vantano proprietà diuretiche che le rendono un frutto ottimo da usare per depurarsi. Inoltre fanno bene al fegato e sono davvero ricche di vitamine, cosa che le rende tra i frutti più idonei da mangiare nei mesi primaverili.

Colorate e saporite: le albicocche

albicocche
albicocche

Tra i frutti che vantano il colore del sole ci sono le albicocche. Ricche di vitamine e di sali minerali sono considerate ottime in caso di anemia. E per lo stesso motivo si rivelano utili in caso di spossatezza o quando ci si trova a doversi riprendere da una malattia stagionale.

La presenza di potassio le rende un valido aiuto per chi fa sport e necessita di mantenerne alto il quantitativo. Inoltre forniscono una buona quantità di carotenoidi, rivelandosi un frutto che vale sempre la pena consumare.

Tra i frutti da consumare nel mese di maggio, ricordiamo anche le mele, le pere e i kiwi. Altri alimenti salutari e ricchi di proprietà il cui sapore, seppur meno affine alla bella stagione, è sempre valido: abbastanza da scegliere di acquistarli e gustarli.

dieta

ultimo aggiornamento: 20-04-2021


Tutte le caratteristiche dei lupini: l’alimento migliore contro il diabete

Con i prodotti tipici Salentini vacanze a tutto gusto