La colazione è il pasto più importante della giornata, ma lo sai il perché?

Una perfetta colazione, sana ed equilibrata, apporta un quarto delle calorie che assumi nelle 24 ore. È bene sapere come farla in modo corretto per il vostro organismo!

Al giorno d’oggi preparare una buona colazione, salutare e nutriente è diventato un lusso che pochi si possono permettere. Con la fretta che c’è la mattina in casa, il breakfast che un tempo si viveva a tavola, oggi è sostituito da un caffè e una merendina presi al volo. Ma attenzione, la fretta è nemica del benessere e del buonumore.

Anche il digiuno del mattino non fa affatto bene alla salute, poiché è proprio in questo momento che necessitiamo di fonti di energia essenziali. Ma quali sono le regole principali per iniziare al meglio la giornata? Scopriamolo insieme!

Fare una buona colazione equilibrata aiuta

Come si cattura questa energia? Prendendo l’abitudine di alzarsi qualche minuto prima la mattina e riservarsi il tempo per prepararsi una prima colazione sana e nutriente. Dimenticate dunque un cornetto e un caffè ingurgitati al volo o l’abitudine di saltare questo pasto (cosa che fanno ben 8 milioni ogni mattina!)

colazione
Fonte foto: https://pixabay.com/it/prima-colazione-cereali-latte-2801031/

Iniziare la mattinata mangiando è indispensabile per affrontare la giornata con tutto il carico di energia necessario, eppure sono ancora in molti a trascurare l’appuntamento mattutino con il cibo. Il motivo è che durante la notte il corpo utilizza le riserve di zucchero del fegato, che al mattino sono dunque già in fase di esaurimento: la colazione serve dunque a non costringere il corpo a bruciare proteine muscolari e grassi di riserva che servirebbero a produrre energia per tutta la mattinata!

Che cosa mangiare a colazione?

C’è chi la fa dolce e chi salata, chi con frutta e chi con i biscotti e il latte: ma qual è il metodo giusto per farla corretta? Beh, cerchiamo di riassumere il tutto in 5 semplici regole.

La colazione ideale deve essere:

  1. Regolare. Deve essere un pasto consumato ogni giorno.
  2. Completa. Il migliore pasto è caratterizzato da una composizione di carboidrati e proteine.
  3. Equilibrata. Deve fornire al corpo il 15-20% delle calorie giornaliere.
  4. Varia. Non mangiate sempre le stesse cose, in questo modo sarà anche un momento stimolante!
  5. Gustosa. Ultimo, e non per importanza, ricordate che questo è un momento di piacere.
Dieta di maggio
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/prima-colazione-delizioso-dieta-1869132/

Fra gli alimenti più indicati troviamo carboidrati complessi come fiocchi d’avena, cereali, pane, fette biscottate, frutta fresca e spremute, ma anche yogurt (utile grazie a fermenti lattici vivi) e latte, che fornisce calcio e un apporto proteico importante.

Come bevande si possono associare caffè o tè, magari non zuccherati ma addolciti con del miele.

Per una colazione proteica, invece, ideali sono cibi come uova (e dunque pancakes, frittelle e altro), pane integrale, noci (la frutta secca più proteica in assoluto), ma anche altri alimenti per una fantastica colazione salata: salmone, bresaola, prosciutto crudo… e non dimenticati i frullati!

Colazione dietetica: cosa mangiare

Discorso diverso se parliamo di colazione e dieta. Già, perché comunque bisogna stare attenti a non esagerare, specialmente con i grassi, come il bacon o le uova fritte. La più consigliata resta comunque quella classica: latte, caffè, accompagnati da biscotti classici, leggeri e nutrienti, fette biscottate con marmellata.

Potete anche mangiare della frutta fresca, cereali integrali (non più di 40 g), e inserire nel menù avena, semi di chia, teff e tanti altri elementi che fanno dimagrire.

In generale, comunque, se volete perdere peso vi consigliamo di rivolgervi a un nutrizionista, che saprà indicarvi con precisione che cosa mangiare.

Dieta militare
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/prima-colazione-sano-hummus-1804457/

Cosa NON mangiare al mattino

Per i golosi, si può anche non rinunciare ad un gustoso cappuccino con croissant o ad una fetta di ciambellone ogni tanto, ma senza esagerare! Anche i croissant hanno i loro difetti. Quelli comprati al supermercato contengono acidi grassi saturi, oli vegetali di cocco e di palma o strutto, che sporcano le arterie.

Anche alcuni tipi di biscotti contengono davvero molti grassi saturi. E state alla larga dai junk food (muffin, merendine e compagnia bella) e dai troppi zuccheri!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/croissant-gelatina-prima-colazione-569075/

ultimo aggiornamento: 09-05-2019