I molteplici benefici e proprietà del succo di mirtilli: un toccasana per l’apparato circolatorio e per l’intestino.

Il succo di mirtillo viene spesso impiegato per contrastare le infezioni batteriche o i problemi di circolazione. Ottimo anche per contrastare l’attività dei radicali liberi grazie all’alto contenuto di antiossidanti. Bere ogni giorno mezzo bicchiere di puro succo di mirtilli può, infatti, dimostrarsi un ottimo alleato nel prevenire o curare alcune sintomatologie dell’organismo. Vediamo, dunque, quali sono i benefici e le proprietà del succo di mirtilli.

 

Succo di mirtilli: imparare e sfruttarne tutti i benefici per trarne il massimo giovamento.

Bere succo di mirtilli è molto utile per tutte le donne che hanno le vene gonfie sotto gli occhi o i capillari spezzati sia sul viso che sulle gambe. Il mirtillo, infatti è ottimo per migliorare la micro circolazione sanguigna e per donare un immediato sollievo a gambe, braccia e occhi. Sicuramente gli integratori sono delle valide soluzioni, ma fate attenzione alla reale percentuale di mirtilli. Prepararsi da soli un buon succo di mirtillo è sicuramente la scelta migliore. Oramai si trovano in quasi tutti i supermercati in comode vaschette da 125 grammi, oppure nei mercati in grandi quantità. Procuratevi dunque 100 grammi di mirtilli freschi, mezzo limone e un cucchiaino di miele. Lavate bene i mirtilli e poi frullateli aggiungendo un po’ d’acqua e infine spremere il mezzo limone. Versare in un bicchiere e a piacere aggiungere del miele per dolcificare.

 

Secondo alcuni studi condotti dalla Tufts Univerity  è emerso che il  succo di mirtilli è ottimo per quanto riguarda la difesa contro i batteri. Pare, infatti che essi siano in grado di attenuare e contrastare le infezioni batteriche del tratto intestinale, come la cistite. Sarebbe dunque sufficiente consumare mezzo bicchiere al giorno di puro succo di mirtilli per migliorare la propria salute.


Ricette con i mirtilli

Protezioni solari per pelli scure