Le migliori protezioni solari per pelli scure: prendersi cura di se stesse sia in acqua che sotto l’ombrellone.

Chi ha la pelle olivastra o una carnagione più scura ha sicuramente una maggiore resistenza sotto i raggi del sole. Questo non vuol dire che bisogna trascurarsi e abbandonarsi sulla sabbia baciati dal sole, altrimenti si rischia di causare dei danni irreparabili alla pelle. Viso, labbra, occhi e il resto del corpo hanno un costante bisogno di protezione a ogni orario del giorno. Vediamo dunque, quali sono le protezioni solari per pelli scure da utilizzare durante le vacanze.

Come avere un’abbronzatura perfetta utilizzando le giuste protezioni solari per pelli scure.

Una buona protezione inizia sempre da occhiali da sole e cappellino. Prendetevi cura della pelle del viso scegliendo una crema solare con un fattore protettivo 30 e massaggiate per bene attorno gli occhi e sul naso. Per una prima esposizione scegliete pure una protezione 50. Non è vero che la 50 è adatta solo a chi è ha una carnagione chiara o la pelle sensibile, il sole brucia tutti i tipi di pelle, anche le più scure. Per questo motivo è indispensabile utilizzare una crema solare per impedire la formazione di rughe profonde e secchezza cutanea. Le labbra, inoltre, non vanno mai trascurate. Utilizzate uno stick protettivo dai 15 ai 50 e stendetelo ogni volta che ne avrete bisogno.

Per quanto riguarda il resto del corpo scegliete una crema solare oppure un olio corpo con una protezione minima di 30. L’importante è non esporsi mai senza crema, altrimenti le ustioni e le macchie saranno il vostro nemico numero uno al ritorno dalle vacanze. I primi giorni scegliete sempre una protezione 30 e solo dopo che sarete ben colorite passate a una 10. Tuttavia, ricordatevi di ripetere l’applicazione più volte al giorno.

 

Fonte immagine copertina: Lancaster


Succo di mirtilli: proprietà e benefici

Acconciature da spiaggia per capelli corti