Merenda perfetta, cosa mangiare per nutrirsi bene senza ingrassare

È arrivato il manifesto della merenda perfetta! Ecco da cosa è composta

L’associazione Unione Italiana Food, in collaborazione con l’ospedale Bambino Gesù di Roma, ha realizzato un Manifesto della merenda perfetta per ragazzi e genitori!

Una collaborazione davvero salutare per tutti i genitori e i ragazzi quella tra l’Unione Italiana Food e l’Istituto Ospedaliero Bambino Gesù a Roma. A metà tra i pasti principali della giornata si prova spesso un fastidioso calo di energia con conseguente aumento della fame. Ecco allora che avere le idee chiare su quali sono i cibi da poter ingerire per una merenda perfetta è davvero utile.

L’importante è equilibrarla tra dolce e salato, con prodotti genuini, meglio se fatti in casa. Da evitare i cosiddetti cibi spazzatura preconfezionati in quanto ipocalorici e ricchi di conservanti. Ecco cosa mangiare per uno snack davvero nutriente e salutare!

Merenda perfetta, cosa dice il Manifesto sanitario

A volte nelle famiglie, italiane e non, c’è una grande confusione su quali sono i prodotti più genuini da ingerire per gli spuntini della giornata. Purtroppo i cosiddetti falsi cibi sani esistono e bisogna conoscerli per evitarli una volta per tutte! Ecco perché è intervenuto l’Istituto Italiano Food in collaborazione con l’Ospedale Bambino Gesù di Roma per stilare il Manifesto della merenda perfetta. Esso comprende 56 proposte alimentari diverse in base alla fascia d’età e vuole spiegare a genitori e ragazzi come nutrirsi correttamente.

merenda salata
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/focaccia-pomodori-di-ciliegia-pane-2241107/

Alla base dello spuntino perfetto c’è la variazione e l’equilibrio tra il dolce ed il salato. Vanno decisamente bene cibi come la frutta ma anche la classica focaccia bianca farcita di rucola oppure pomodorini o hummus di ceci. La varietà dei cibi salati è molta grazie a piccoli panini che possono essere preparati e conditi a piacimento con affettato vario. Per il dolce si raccomandano le dosi non esagerate e soprattutto la preferenza di quelli fatti in casa e freschi (ad esempio da panificio, non confezionati!).

Per sapere quando fare la merenda senza appesantirsi non c’è una regola precisa per tutti. L’ideale è farla a metà mattinata o a metà pomeriggio, tra i pasti principali della giornata. L’importante è non arrivare al pasto successivo avendo saltato il breack perché si rischierà di magiare il doppio e di avere cali di energia durante il giorno!

Merenda e ragazzi, quante Kcal vanno ingerite in base all’età?

Per tutti i genitori viene ricordata la necessità di variare costantemente e giornalmente il tipo di spuntino da preparare ai propri figli. Per una merenda sana ed efficace bisogna ricordare che le dosi e le calorie non sono uguali per tutti. Variano infatti in base all’età e al fabbisogno energetico.

Per bambini tra i 4 e i 6 anni si raccomandano spuntini di circa 150 Kcal, per quelli più grandi, tra i 7 e gli 11, anche fino a 200. Ma per i ragazzi le dosi delle merende arrivano anche a 260 Kcal (12-15 anni) e 285 Kcal (15-17 anni)!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/abbondanza-cotto-panificio-pane-1868573/.

ultimo aggiornamento: 15-11-2019