Sono in tante le donne che si chiedono come comportarsi con la liquirizia in gravidanza. Scopriamo le regole base per agire in sicurezza.

La liquirizia in gravidanza rappresenta uno dei quesiti alimentari più in dubbio. Si tratta infatti di un alimento meno comune di altri e che per questo riscuote spesso pareri anche diversi tra loro.
In linea generale, possiamo dire che mangiare la liquirizia in gravidanza è concesso e che per certi versi si può dire che faccia anche bene. È importante, però, farlo in modo attento e ragionato e senza mai superare le quantità consigliate. Ecco, quindi, cosa è giusto sapere sul suo consumo e come agire per non sbagliare.

Liquirizia in gravidanza: si può mangiare? I pareri più comuni

Consumare modeste quantità di liquirizia durante la gravidanza non fa male come si pensa e, secondo diversi esperti, apporta anche svariati benefici.

liquirizia
liquirizia

Tra le altre cose, aiuta infatti la digestione, contrasta la stitichezza e allevia la tosse. È quindi possibile consumarla sotto forma di tisane o gustarla attraverso caramelle o bastoncini da masticare. Ciò che conta è limitarsi sempre nel consumo. Ci sono infatti degli studi secondo i quali un consumo eccessivo di liquirizia in gravidanza fa male. Una quantità oltre la norma potrebbe infatti alterare lo sviluppo cerebrale del bambino. Il tutto avverrebbe tramite la glicirrizina, presente proprio nella liquirizia.

Ci sono inoltre degli studi che indicano che la liquirizia in gravidanza provochi contrazioni. Anche in questo caso, però, si tratta sempre di problemi legati a grandi assunzioni.

Come consumare la liquirizia per non correre rischi

Ad oggi, sebbene i pareri cambino spesso da medico a medico, il consumi di liquirizia pura in gravidanza è concesso se non si superano i 300 mg a settimana. Un quantitativo che oltre che in gravidanza andrebbe seguito anche durante l’allattamento.

Tutto ciò, vale ovviamente solo se si è certe di essere in buona salute e dopo aver avuto il parere positivo dal medico curante. È inoltre importante ricordare che la liquirizia è in grado di far aumentare la pressione, motivo per cui andrebbe evitata se si ha già qualche problema in tal senso.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

salute

ultimo aggiornamento: 04-05-2022


Zenzero in gravidanza: il parere del Ministero della salute

Mozzarella in gravidanza: si può mangiare? E gli altri formaggi?