Le noci fanno ingrassare oppure dimagrire? Ci sono pensieri contrastanti, ma la verità è soltanto una: scopriamola.

Le noci fanno ingrassare? E’ questa una delle domande più gettonate di sempre. Questa varierà di frutta secca apporta tanti benefici all’intero organismo, ma è consigliato non eccedere con le dosi. Vediamo qual è il loro apporto calorico e come inserirle nell’alimentazione per non avere problemi con la bilancia.

Le noci fanno ingrassare?

Quando si parla di frutta secca, quasi tutti pensano all’apporto calorico. Prendiamo come esempio le noci: fanno ingrassare? In linea di massima, la risposta è negativa. E’ bene, però, fare una premessa. Ricche di omega 3, vitamina E, fibre e zinco, le noci apportano numerosi benefici all’organismo. Combattono il colesterolo, aiutano a scongiurare malattie cardiovascolari, rallentano il processo di invecchiamento cellulare e migliorano l’aspetto di pelle e capelli. Quasi miracolose, direte voi. Sì, a patto che non si esageri con le quantità perché, come tutta la frutta secca, anche le noci sono parecchio caloriche. Calcolate che cento grammi corrispondono a 690 kcal.

Pertanto, le noci fresche fanno ingrassare soltanto se si supera la quantità consigliata, pari a 30/40 grammi al giorno, pari a 4/5 frutti. Inserirle nella dieta, però, è molto importante. Potete scegliere di mangiarle come spuntino, magari prima di fare sport, oppure di aggiungerle a primi piatti, secondi o insalate. Volendo, potete anche consumarle a colazione, magari con lo yogurt.

Le noci fanno dimagrire?

Appurato che non fanno ingrassare, vediamo se mangiare noci fa dimagrire. Come spiegato sopra, è fondamentale non esagerare con le dosi. Quando ciò non accade, aiutano a mantenere il perso forma perché contengono un elevato contenuto di grassi insaturi che si metabolizzano molto velocemente. Inoltre, donano parecchia energia, allontanano i morsi della fame donando sazietà e aiutano a la regolarità intestinale.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 03-10-2022


Ricotta in gravidanza, sì o no? Via libera, a patto che si faccia attenzione ad alcuni dettagli

Un frutto che sembra gelato: alla scoperta dell’annona