Tutte le proprietà del fucus, l’alga che fa dimagrire

Tra le alghe ricche di benefici per la nostra salute spicca il fucus. Sapevi che possiede proprietà dimagranti? Ecco come funziona.

Sta prendendo sempre più piede, anche sul mercato occidentale, l’utilizzo di alghe all’interno della nostra alimentazione. Alcune di queste, in effetti, possiedono proprietà eccezionali per il nostro organismo, tanto da rientrare a pieno titolo tra i nuovi superfood – alimenti che apportano eccezionali quantità di sostanze nutritive. Il fucus, in particolare, sembra essere molto efficace in coloro che vogliono perdere peso. Ecco tutte le proprietà di questa alga (e le sue controindicazioni).

L’alga fucus fa dimagrire?

Sono tantissimi i prodotti che vengono pubblicizzati come dimagranti, ma quanti di questi funzionano davvero? Anche dell’alga fucus si è detto che è ottima per chi deve perdere peso, ed effettivamente ha dimostrato di agire sul controllo della fame e sul meccanismo per bruciare i grassi.

La fucoxantina, un pigmento presente in quest’alga, ha infatti una spiccata attività di termogenesi: riesce a stimolare la produzione di calore a partire dall’energia accumulata sotto forma di adipe addominale. Inoltre, il fucus contiene gli alginati, delle sostanze gelatinose che aumentano la loro massa al contatto con l’acqua.

Alga Fucus
Fonte foto: https://pxhere.com/en/photo/1004782

Sono proprio queste sostanze a conferire un senso di sazietà molto utile nel controllo della fame, un passo fondamentale per dimagrire. Inoltre, gli alginati hanno un’azione protettiva sulle pareti dello stomaco, nei confronti dei succhi gastrici che possono risalire verso l’esofago dando vita a reflusso.

Il fucus e la tiroide

Un altro effetto benefico di quest’alga è quello che esercita nei confronti della tiroide. È, infatti, molto ricca di iodio e di tirosina, fondamentali per il corretto funzionamento della ghiandola. Stimolando la produzione di ormoni da parte della tiroide, inoltre, il fucus accelera il metabolismo e svolge un’ulteriore azione brucia grassi.

Sempre collegati al buon funzionamento della tiroide sono gli altri effetti dell’alga fucus: riattiva la circolazione e riduce la cellulite, contrasta i radicali liberi e rallenta l’invecchiamento cutaneo.

Infine, contiene fitoestrogeni – che regolarizzano il ciclo mestruale e riducono i sintomi della menopausa – allevia i disturbi intestinali e combatte la stitichezza.

Fucus: le controindicazioni

L’alga fucus non può essere consumata senza aver prestato attenzione ad alcuni importanti accorgimenti. Ad esempio, è controindicata in chi soffre di ipertiroidismo, visto che va a stimolare la tiroide e la sua produzione ormonale. Ugualmente, non dovrebbe essere assunta in caso di ipertensione, perché ha un elevato quantitativo di sodio.

È sconsigliata anche in gravidanza e allattamento, dal momento che contiene numerosi metalli pesanti. In generale, se soffri di qualche patologia dovresti consultare il medico prima di assumere il fucus. Se consumato in eccesso, infine, può dare degli effetti collaterali: in particolare nausea e diarrea, a causa della presenza degli alginati e del mannitolo.

Fonte foto: https://pxhere.com/en/photo/1004782

ultimo aggiornamento: 10-06-2019