Fiocchi di latte: proprietà e consigli su come mangiarli

Come realizzare la doppia coda

In tutte le diete possiamo trovare i fiocchi di latte, poiché sono leggeri, poco calorici e davvero deliziosi!

I fiocchi di latte sono un particolare tipo di formaggio che ha origini in Inghilterra. Si presenta sotto forma di palline molto piccole, di colore bianco, unite da una deliziosa cremina. Sono poveri di calorie, ma davvero gustosi. Il suo gusto è leggermente acido, ma molto piacevole se accompagnato a verdure dolci.

I fiocchi di latte: come mangiarli?

Questo tipo di formaggio viene consigliato in ogni tipo di dieta ed è da ruotare con ricotta, quartirolo e philadelphia. Poiché è dietetico e leggero. I fiocchi di latte Jocca e Vitasnella sono i più conosciuti. Ma come si mangiano? Sono deliziosi spalmati su una fetta di pane calda. Ma probabilmente il pane non è un ingrediente presente nella vostra dieta. Quindi vi consigliamo di mangiarli con un buon piatto di verdure calde, come carote, peperoni o zucchine. Il connubio è perfetto e vi si scioglieranno in bocca.

Fiocchi di latte
Fonte foto: https://pixabay.com/it/spuntino-frutta-piastra-sano-cibo-1022851/

Oppure potete aggiungere dei fiocchi di latte nelle vostre insalate, quindi anche con la verdura fredda. Magari scegliete di mangiarlo così nelle stagioni più calde, mentre vi godete la vostra pausa pranzo nel parco, all’aria aperta. Potete provare anche a mangiarli con la frutta, sono una vera delizia!

Invece nelle stagioni più fredde potete optare per preparare una buona zuppa di verdura, una vellutata o un minestrone e aggiungere qualche cucchiaio di fiocchi di latte. Avete mai provato ad assaggiarli con una mela verde? Provare per credere… Una delizia unica, di cui non potrete più farne a meno!

Fiocchi di latte: proprietà e benefici

Questo prodotto è un formaggio light, quindi povero di calorie. È però molto ricco di calcio, ferro, magnesio e vitamina B12. Si consiglia di mangiarlo nel periodo di dieta, per rimettersi in forma prima dopo qualche abbuffata e si può anche mangiare senza nessuna controindicazione in gravidanza.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/spuntino-frutta-piastra-sano-cibo-1022851/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 07-10-2017

Giulia Sambinello

X