Crunch: i migliori esercizi per allenare gli addominali

I crunch addominali sono gli esercizi migliori per ottenere una pancia piatta e tonica. Vediamo come si fanno!

Per ottenere una pancia piatta, tonica e scolpita c’è bisogno di un duro allenamento. Gli esercizi migliori sono i crunch, meglio noti come addominali.

A differenza di altri esercizi, gli addominali possono essere fatti anche senza l’ausilio di attrezzature particolari, sia a casa che in palestra. Ovviamente, affinché siano davvero efficaci vanno fatti regolarmente, almeno due o tre volte a settimana. Vediamo quali sono gli esercizi migliori.

Addominali crunch: come si fanno

crunch addominali
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/abs-atleta-bicipiti-bionda-corpo-1850926/

– Crunch a terra. I crunch a terra sono i più semplici, adatti anche ai principianti. Sdraiati sulla schiena e metti le braccia incrociate dietro la nuca. Poggia i piedi a terra e piega le ginocchia. Una volta assunta la posizione corretta, solleva le spalle e la nuca, poi scendi e ripeti. Se ti risulta molto difficile, metti le braccia incrociate sul petto, invece che dietro la nuca. Espira quando sali e inspira quando scendi per ritornare alla posizione iniziale.

– Crunch inverso. Sempre stando sdraiata a pancia in su, posiziona le braccia lungo i fianchi e le gambe dritte. A questo punto, alza le gambe portandole verso di te, piegandole. Fai attenzione a tenere la schiena sempre ben salda a terra, non alzare la zona lombare né la nuca. Espira quando porti le gambe verso di te e inspira quando le rimetti giù.

– Crunch obliqui. Distesa a pancia in su, accavalla la gambe destra sul ginocchio sinistro, lascia il braccio destro disteso lungo il corpo e metti la mano sinistra sotto la nuca. Alza la spalla e il gomito sinistro e portali verso il ginocchio destro, poi ripeti l’esercizio sul lato opposto, portando spalla e gomito destro verso il ginocchio sinistro. Fai attenzione a non spingere il collo con la mano, devi solo accompagnarlo. Espira quando esegui il movimento ed inspira quando ritorni alla posizione iniziale.

– Doppio crunch. Sdraiati a terra pancia in su, metti le mani dietro la testa tenendo i gomiti ben aperti, poggia i piedi per terra piegando le gambe. Dopo aver assunto la posizione corretta, solleva sia le spalle che le ginocchia, avvicinandoli. Tieni sempre i gomiti ben aperti, non staccare da terra la parte alta della schiena e non piegare le gambe. Espira quando esegui il movimento e inspira quando torni in posizione.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/abs-atleta-bicipiti-bionda-corpo-1850926/

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 20-02-2018

Federica Maria Ferrara