Come sconfiggere la sindrome del brutto anatroccolo

Vedersi brutti è sbagliato, bisogna ritrovare la fiducia in se stessi: vediamo come sconfiggere la sindrome del brutto anatroccolo.

Capita a tutti di vedersi brutti in certi periodi, ma se è tutta la vita che ti vedi brutta e odi te stessa, allora hai un problema: soffri della sindrome del brutto anatroccolo. Proprio come succede al protagonista della fiaba, che scopre di essere diverso non perché sia un’anatra sbagliata, ma un bellissimo cigno, così anche tu devi imparare ad amarti e recuperare l’autostima. Vediamo come riuscirci con i consigli della nonna.

Come ritrovare l’autostima

vedersi brutti
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/ragazza-donna-sentimenti-3047297/

– Non autosabotarti. Il primo passo da fare per smettere di sentirsi brutti è evitare di autosabotarsi. Non ripetere sempre a te stessa di non essere abbastanza bella, abbastanza affascinante o abbastanza intelligente per fare qualcosa, perché non è vero!

– Non fare paragoni. Smettila di paragonarti sempre agli altri: anche quelli che apparentemente sembrano bellissimi e felicissimi non sono perfetti e hanno i loro problemi.

– Non omologarti. Non cercare di diventare come qualcun altro, solo perché ti sembra che quello sia il modo giusto di essere. Siamo tutti diversi, ognuno ha la sua personalità e il suo aspetto fisico e bisogna imparare a valorizzarli per quello che sono, invece che cambiarli.

– Non subire. Amici, parenti e conoscenti non fanno altro che trovarti difetti e farteli notare? Non subire tutto passivamente, reagisci e fagli notare quanto i loro commenti non siano né richiesti né opportuni.

– Non chiuderti in te stessa. Non isolarti, non evitare i contatti solo perché ti vedi brutta: magari tu ti odi, ma lì fuori c’è qualcuno pronto ad amarti.

– Non porti obiettivi irraggiungibili. Migliorarsi è un bene, se vuol dire semplicemente perdere qualche chilo di troppo e avere sempre un aspetto curato, ma se significa cercare di diventare la donna perfetta arrenditi: è impossibile!

– Focalizzati sui pregi, non sui difetti. Non soffermarti sempre sui tuoi difetti, hai anche dei pregi che vanno valorizzati.

– Non dare troppo peso ai giudizi. Ci sarà sempre qualcuno pronto a giudicarti in modo negativo, la soluzione è una sola: non ascoltare!

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/ragazza-donna-sentimenti-3047297/

ultimo aggiornamento: 21-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures