Tutti i benefici dell’olio di curcuma e come farlo in casa

Scopriamo quali sono tutti i benefici dell’olio di curcuma, come utilizzarlo e come prepararlo in casa.

L’olio di curcuma è un rimedio naturale antibatterico, antivirale e antimicotico, molto usato nella cosmesi naturale per la cura di pelle e capelli.

Prepararlo è semplice, basta aggiungere della curcuma in polvere ad un olio vegetale a scelta, ad esempio a quello d’oliva. Vediamo nei dettagli quali sono i suoi benefici e come utilizzarlo.

Olio di curcuma: benefici e usi

olio di curcuma
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/curcuma-manson-jar-cucchiaio-cibo-3089308/

L’olio di curcuma ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antimicotiche, antiossidanti e digestive. È molto usato sia per depurare il fegato e l’intestino, sia nella cosmesi, per curare pelle e capelli.

L’olio di curcuma per la pelle grassa e acneica è ottimo, perché aiuta a regolare la produzione di sebo e a sfiammare i brufoli. Inoltre, queste sue proprietà riequilibrati e antibatteriche lo rendono ottimo in caso di cuoio capelluto grasso, con forfora e prurito. Grazie all’effetto antiossidante della curcuma, quest’olio è ottimo per combattere le rughe e migliorare l’aspetto della pelle spenta.

La sua azione antibatterica, antimicotica e antivirale è così potente da riuscire a combattere funghi e batteri molto resistenti, come il Trichophytosis, lo Staphylococcus aureus e la Listeria monocytogenes. Infine, è molto efficace nella cura dell’herpes labiale e delle verruche.

Olio di curcuma: controindicazioni

La curcuma non ha particolari controindicazioni. Applicarne troppo sulla pelle, però, può renderla gialla, quindi è meglio non esagerare.

Lo stesso vale per l’uso interno: sebbene la curcuma aiuti a depurare il fegato, in caso di calcoli biliari è meglio assumerne poca, perché può peggiorare la situazione.

Olio di curcuma fai da te: la ricetta

L’olio di curcuma fatto in casa è facilissimo da preparare. Tutto quello che vi serve è:

– mezzo litro di olio d’oliva,

– tre cucchiai di curcuma in polvere,

– un barattolo di vetro con chiusura ermetica,

– una bottiglia di vetro scuro.

Per prima cosa, lavate il lavastoviglie il barattolo e disinfettatelo con dell’alcol a 95°. Una volta sterilizzato il barattolo, versatevi l’olio d’oliva e aggiungetevi la curcuma, mescolando bene il tutto.

Lasciate macerare la curcuma nell’olio per una settimana, agitando il barattolo una volta al giorno. Trascorsi sette giorni, filtrate l’olio e mettetelo nella bottiglia di vetro scuro, da conservare al riparo da luce, calore e umidità.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/curcuma-manson-jar-cucchiaio-cibo-3089308/

ultimo aggiornamento: 21-02-2018

Federica Maria Ferrara

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures