Cavolo kale: le proprietà, i benefici e le ricette più buone

Cavolo kale: le proprietà, i benefici e le ricette più buone

Il kale, o cavolo riccio, è un ortaggio ricco di proprietà benefiche. Scopriamo quali sono e vediamo come cucinarlo in modo sano e gustoso!

Il kale, meglio conosciuto qui in Italia con il nome di cavolo riccio, è una varietà di cavolo tipica della Puglia, in particolare della zona di Bari. Si distingue dal suo parente toscano, il cavolo nero, per le foglie ricce, carnose e irregolari.

Ultimamente si è guadagnato la fama di super food, perché per il suo basso apporto calorico e le numerose vitamine è diventato uno degli alimenti preferiti delle star di Hollywood, tra cui Gwyneth Paltrow, Sarah Michelle Gellar e Jennifer Aniston. Vediamo quali sono tutti i suoi benefici e come cucinarlo in modo sano, ma gustoso.

Kale: proprietà e benefici

cavolo riccio kale
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/indivia-riccia-insalata-cavolo-1128250/

Il cavolo riccio è poco calorico: 100 grammi di questa verdura apportano solo 49 calorie. È però ricco di vitamine, in particolare la A e la C, e sali minerali, tra cui prevalgono il calcio, il ferro e il magnesio. Pensate che una porzione di kale contiene più calcio di un bicchiere di latte e più vitamina C di un’arancia!

Contiene, inoltre numerosi antiossidanti, tra cui il beta-carotene, proteine, vitamine del gruppo B, vitamina K, acido folico, potassio, manganese, acidi grassi essenziali omega-3 e fibre. Insomma, ha tutti i nutrienti che servono al nostro organismo per essere forte ed energico, il tutto senza grassi e con pochissime calorie. Non ci stupisce, quindi, che le star seguano diete a base di kale quando vogliono perdere peso e depurarsi rapidamente.

Kale: ricette

Il fatto che il cavolo riccio sia un alimento sanissimo, non deve indurvi a pensare che sia poco saporito, anzi! Una ricetta sfiziosa e gustosa è quella del kale al forno. Per preparare le chips di kale vi servono:

– un cavolo riccio,

– olio extravergine di oliva,

– sale e pepe.

Per prima cosa, riscaldate il forno a 160°C, mentre tagliate e pulite le foglie di cavolo riccio, eliminando la parte centrale dello stelo. Tagliatele poi in pezzi più piccoli, delle dimensioni delle classiche chips di patate, asciugatele, mettetele in un tegame e bagnatele con l’olio, senza romperle. A questo punto, mettete della carta da forno su una teglia, disponetevi le chips e conditele con sale e pepe quanto basta. Infornate le chips e fatele cuocere per circa 20 minuti, fino a quando non saranno diventate croccanti.

In alternativa, potete preparare kale in padella. Pulite il cavolo eliminando le parti finali dei gambi e stufatelo per circa un quarto d’ora in abbondante acqua salata. Scolate le foglie di cavolo e lasciatele per un paio di minuti in acqua fredda. Intanto, fate soffriggere in una padella uno spicchio di aglio con un filo d’olio. Tritate un peperoncino, tagliate a pezzi le foglie di cavolo e fate cuocere entrambi gli ingredienti in padella per qualche minuto.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/indivia-riccia-insalata-cavolo-1128250/

ultimo aggiornamento: 22-11-2018