La dieta detox in 5 giorni è perfetta per depurarsi e tornare in forma in meno di una settimana. Ecco qualche esempio di menù da provare.

In alcuni periodi dell’anno, in particolare durante le vacanze estive o natalizie, è facile lasciarsi andare. Per tornare in forma, sgonfiarsi e depurare l’organismo messo a dura prova dal cibo spazzatura, ma anche da farmaci, alcol e caffè, potrebbe essere utile seguire per qualche giorno una dieta detox.

La dieta disintossicante non serve a dimagrire, ma a sgonfiare e depurare, quindi non è molto restrittiva e non si corrono grossi rischi nel seguirla. Ovviamente, soprattutto se avete problemi di salute, per uno schema dietetico preciso vi consigliamo caldamente di rivolgervi a un medico o a un nutrizionista. In ogni caso, vi proponiamo un semplice esempio di menù per una dieta detox in 5 giorni, che potete modificare in base alle vostre esigenze.

Dieta detox in 5 giorni: il menù

Dieta detox
Dieta detox

Primo giorno

Colazione: un bicchiere di acqua tiepida con uno spruzzo di succo di limone, uno yogurt magro e due fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero.

Pranzo: insalata di verdure miste crude, con patate cotte al vapore e tonno al naturale, il tutto condito con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Cena: filetto di platessa cotto al vapore con contorno di verdure grigliate.

Secondo giorno

Colazione: un bicchiere di acqua tiepida con succo di limone, uno yogurt magro con fiocchi d’avena integrali e una mela.

Pranzo: riso integrale al pomodoro e un filetto di merluzzo al vapore con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Cena: minestrone di verdure miste.

Terzo giorno

Colazione: acqua e succo di limone, uno yogurt light e una ciotola di macedonia di frutta.

Pranzo: minestrone di verdure con gallette di riso integrale.

Cena: insalata mista con dadini di formaggio light e un filo d’olio extravergine.

Quarto giorno

Colazione: acqua con succo di limone, yogurt light e porridge di avena integrale.

Pranzo: riso integrale al pomodoro e due fette di formaggio light.

Cena: minestrone di legumi.

Quinto giorno

Colazione: acqua e succo di limone, yogurt light con cereali integrali e una mela.

Pranzo: minestrone con patate.

Cena: un filetto di salmone al vapore con un filo d’olio extravergine d’oliva e verdure grigliate.

Come spuntino tra un pasto e l’altro potete mangiare una manciata di mandorle, noci o semi di zucca, oppure un frutto di stagione.

Alimentazione detox: cos’è e come seguirla

Ci sono tantissime diete detox in circolazione e quella che vi abbiamo proposto è solo una delle tante. Se tuttavia non volete seguire una dieta detossinante così precisa, ma preferite avere elencati solo gli alimenti che possono fare al caso vostro, da poter gestire liberamente durante i pasti della giornata, basterà basarsi sugli alimenti e le pietanze elencate sopra.

L’alimentazione detox infatti è, come già detto, un modo per disintossicare l’organismo, sgonfiarsi ed eliminare le tossine accumulate in periodi particolare dove non avete fatto troppa attenzione alla vostra dieta. Cibo spazzatura, merendine e poco movimento possono portare a sentirsi stanchi e congestionati, è proprio in questi casi che la scelta degli alimenti diventa fondamentale. Frutta, ma soprattutto verdura e tanta acqua e liquidi, sono la chiave per tornare in forma e sentirsi energici ogni momento della giornata.

chiedilo alla nonna dieta vetrina alimentazione

ultimo aggiornamento: 05-11-2020


Castagne, che piacere per il palato! Ma perché gonfiano?

Ridurre o evitare la carne nella dieta: come fare a bilanciare il fabbisogno delle proteine