Depurare il fegato: consigli e rimedi naturali per purificarsi

Un fegato intossicato può essere depurato con dei rimedi naturali. Scopriamo insieme come depurare il fegato!

L’organo fondamentale per un corretto funzionamento dell’intero organismo: il fegato svolge diverse funzioni importanti per vivere in modo regolare. Se funziona bene si libera dalle tossine e da sostanze indesiderate ed è legato ad una corretta digestione. I sintomi per riconoscere un fegato intossicato sono numerosi: in primis, possiamo avere poco appetito, difficoltà digestive, sinusite, insonnia e intolleranza ad alcuni odori.

Inoltre, questo organo è un importante deposito di alcune emozioni, come ad esempio la rabbia. Atteggiamenti emotivi diversi dal solito possono essere un sintomo serio da non sottovalutare. Esistono alcuni rimedi naturali in grado di depurare il fegato e purificarlo nei migliori dei modi.

Disintossicare il fegato con i rimedi naturali

Cicoria. Ricca fonte di vitamine e sali minerali, la cicoria stimola la digestione e svolge un’azione drenante sul fegato. Agisce sul colesterolo o sui livelli glicemici favorendone la condizione. Inoltre aiuta lo stomaco in caso di difficoltà digestiva o gastrite.

Infuso al limone
Fonte foto: https://pixabay.com/it/desktop-sfondo-bevande-rottura-3265724/

Limone. Ottimo rimedio naturale depurativo del fegato, bisogna bere un succo di limone fresco ogni mattina diluito in un bicchiere di acqua calda.

Carota. Il succo di carota fresco è un ottimo rimedio depurativo epatico. Possiamo anche abbinarla ad altre spezie o verdure con funzionalità depurative e drenanti, come ad esempio il finocchio.

Carciofo. Il rimedio più utilizzato per disintossicare il fegato è il carciofo. Stimola la secrezione della bile e purifica, svolgendo anche un’azione preventiva.

Zenzero. Disintossica il fegato ed è un ottimo rimedio per il colesterolo alto. Bisogna preparare una tisana da bere prima di andare a dormire: prendiamo un cucchiaino raso di zenzero in polvere e versiamolo in circa 200 ml d’acqua bollente. Lasciamo in infusione per qualche minuto, filtriamo e beviamo.

Curcuma. Una spezia disintossicante, consigliata per diminuire il colesterolo ed ha funzioni epatiche. Possiamo assumerla mischiando due cucchiaini di curcuma, uno di zenzero, un pizzico di pepe nero e 100 ml di latte di cocco e mezzo bicchiere d’acqua calda. Dopo aver miscelato tutti gli ingredienti, dolcifichiamo con un po’ di miele e beviamo per circa due settimane. Sconsigliata in caso di gravidanza, calcoli, ulcere, emofilia e emorroidi.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/desktop-sfondo-bevande-rottura-3265724/

ultimo aggiornamento: 31-05-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures