Sapevi che il semplice fatto di annusare il cibo prima di mangiarlo è d’aiuto per perdere peso? Ecco cosa hanno scoperto i ricercatori.

Di diete per dimagrire ne esistono un’infinità, e ogni tanto ne spunta una nuova che promette miracoli. Ma per perdere peso c’è un solo sistema: adottare un regime alimentare equilibrato e fare tanta attività fisica. Però non c’è nulla di male a provare qualche trucchetto per rendere più agevole il percorso. Ad esempio, alcuni scienziati hanno scoperto che annusare il cibo che portiamo a tavola può darci una mano a liberarci di quei fastidiosi chili di troppo.

Trucchi per dimagrire: l’odore del cibo

È proprio vero: per perdere peso è necessario fare qualche sacrificio. Quando sei a dieta ti sembra di essere circondato dal prelibato odore dei tuoi cibi preferiti, e passare davanti ad un ristorante diventa una tortura. E se invece quella tortura si trasformasse magicamente in un modo per perdere peso?

Due ricercatori dell’Università della Florida del Sud hanno infatti dimostrato che quel delizioso profumino dei piatti appena portati a tavola, se annusato troppo a lungo, ci rende il cibo meno appetitoso. Dopo un’attenta analisi, gli studiosi sono giunti alla conclusione che assaporare l’odore di un cibo per almeno due minuti è sufficiente per non averne più il desiderio.

Annusare il cibo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/spaghetti-tagliatelle-pomodori-3547078/

Per effettuare la ricerca, i partecipanti sono stati sottoposti all’inalazione di particolari aromi contrastanti, il primo di un cibo particolarmente calorico e il secondo di un alimento sano. E così, annusare per esempio il profumo di una pizza per 30 secondi fa aumentare la voglia di mangiarne un pezzo. Ma se l’odore persiste nell’ambiente per più di due minuti, cresce il desiderio di consumare piuttosto il cibo più salubre.

Come dimagrire annusando il cibo

La scoperta ha portato i ricercatori ad individuare un meccanismo di compensazione sensoriale cross-modale nel cervello. Che cosa significa? Se siamo esposti a lungo all’odore di un particolare alimento, il nostro senso dell’olfatto va a “saziare” il cervello e ci permette di sentire meno fame.

Ovviamente tutto ciò può trovare facilmente applicazione: abbinare questo stratagemma al consumo di cibi brucia grassi può favorire il processo di dimagrimento, rendendo più facile perdere peso. Adottare una terapia che utilizzi il profumo ambientale per rendere meno appetibili i cibi sarà la soluzione del futuro?

Fonte foto: https://pixabay.com/it/spaghetti-tagliatelle-pomodori-3547078/

TAG:
dieta

ultimo aggiornamento: 15-02-2019


Dieta Tisanoreica: ecco tutto quello che devi sapere

Cibi salutari, scopriamo la classifica dei 10 migliori al mondo