Alga Klamath: quali sono i suoi benefici e le controindicazioni

Da qualche anno le alghe sono entrate a far parte della nostra dieta, perché sono ricche di vitamine, proteine e sali minerali. Ecco le proprietà dell’alga Klamath!

Si sente sempre più spesso parlare di alghe, soprattutto nell’ambito degli integratori alimentari. Negli ultimi anni stanno riscontrando una grande diffusione in Europa, dove vengono utilizzate per i loro incredibili valori nutrizionali. Proprio grazie al contenuto di vitamine, proteine e sali minerali, le alghe vengono annoverate tra i superfood. L’alga Klamath, in particolare, deve il suo nome all’omonimo lago dell’Oregon in cui cresce. È di colore verde-azzurro ed è unica al mondo.

Scopriamo qualcosa in più su questo alimento miracoloso!

Alga Klamath: valori nutrizionali

Come abbiamo accennato poco sopra, l’alga Klamath proviene da un lago che possiede caratteristiche chimiche e fisiche molto particolari. Ciò ha reso queste alghe un alimento ricchissimo di sostanze nutritive che apportano molti benefici alla nostra salute.

Ad esempio, la Klamath abbonda di vitamine del gruppo B, e in particolare della famigerata vitamina B12, che si trova altrimenti soltanto in cibi di provenienza animale. È inoltre ricca di vitamine A, C e K, fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo.

Questo tipo di alga contiene inoltre ben 20 amminoacidi, numerosi antiossidanti e gli acidi grassi omega 3 e omega 6. Per quanto riguarda i sali minerali, è un’ottima fonte di potassio, calcio, ferro, fluoro, iodio, fosforo e molto altro.

Alga Klamath
Fonte foto: https://pixabay.com/it/cina-cibo-alghe-piatti-freddi-1177660/

Le proprietà dell’alga Klamath

Questo integratore alimentare ha proprietà antinfiammatorie, stimola il sistema immunitario e ha dimostrato evidenze scientifiche nell’ambito della cura della depressione e dell’ansia, agendo sul tono dell’umore. Inoltre ha effetti positivi su malattie neurodegenerative come l’Alzheimer, il Parkinson e la sclerosi multipla.

L’alga Klamath ha anche poteri dimagranti: aiuta a perdere peso riducendo il senso di fame. Regolarizza i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue, è energizzante e ha un lieve effetto lassativo, molto utile per chi soffre di stitichezza.

Sono molto studiate anche le sue proprietà antitumorali: questo tipo di alga rallenta la crescita delle cellule cancerose in alcune forme di tumore, come quello al seno. Infine, grazie al suo ricco contenuto di iodio, l’alga Klamath regola la tiroide e il suo funzionamento.

Alga Klamath: controindicazioni

In gravidanza e in allattamento l’alga non dovrebbe essere assunta; la stessa indicazione è valida per i bambini al di sotto dei 12 anni di età. La Klamath può inoltre causare problemi in chi soffre di malattie autoimmuni, e naturalmente non va somministrata a persone che manifestano ipertiroidismo, visto il suo elevato contenuto di iodio.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/cina-cibo-alghe-piatti-freddi-1177660/

ultimo aggiornamento: 17-12-2018