Perché la vitamina B è così importante e in quali cibi si trova

Per il corretto funzionamento nostro organismo è fondamentale assumere la giusta quantità di vitamina B: ecco quali sono i benefici.

Mangiare sano è importante perché in questo modo possiamo introdurre nel nostro corpo tutti gli elementi nutritivi di cui abbiamo bisogno. Tra questi, la vitamina B: rileva nello sviluppo del sistema nervoso e nella regolazione del metabolismo, ovvero dell’insieme dei processi basilari del nostro organismo.

Se vogliamo trattare con accuratezza questo argomento, dobbiamo prima fare un’importante precisazione. Non esiste un unico tipo di vitamina B, tanto che si parla comunemente di vitamine del gruppo B – vengono contraddistinte da un numero, ad esempio vitamina B12. Ciascuna assume funzioni fondamentali per la nostra salute. Cerchiamo di capirne di più.

Vitamina B
Fonte foto: https://www.pexels.com/photo/yellow-health-medicine-wellness-33355/

A cosa servono le vitamine B

Le vitamine del gruppo B hanno funzioni regolatrici di molti processi del nostro corpo. Solo per citarne alcune, servono a bilanciare il livello di colesterolo, accelerano il metabolismo basale e regolano la pressione sanguigna.

Inoltre sono alleate della salute di pelle, unghie e capelli. Per non parlare dell’importanza che assume nello sviluppo del sistema nervoso e nel diminuire il rischio di malattie degenerative quali l’Alzheimer e la demenza senile.

Una carenza di vitamine B può portare all’insorgenza di problemi anche molto gravi. I primi segni solitamente consistono in difficoltà di concentrazione, crampi muscolari, irritabilità e formicolio. In particolare, una carenza di vitamina B9 (acido folico) in gravidanza può essere molto pericolosa per il feto, dal momento che diminuisce i rischi di insorgenza dei difetti del tubo neurale.

Vitamine B: alimenti

Vitamina B
https://www.pexels.com/photo/abundance-agriculture-bananas-batch-264537/

Una corretta integrazione delle vitamine del complesso B parte dall’alimentazione. Sono molti i cibi che contengono queste importanti vitamine, vediamo quali sono i principali da aggiungere assolutamente alla nostra tavola.

Ottime fonti di vitamina B1 sono il lievito di birra, la soia, i cereali e l’alga spirulina. Mentre invece la vitamina B6 è contenuta in molte spezie: salvia, pepe, curcuma, alloro e dragoncello, tra le tante. Gli alimenti da assumere per integrare la vitamina B9 sono le banane e le verdure a foglia verde (spinaci, insalata, bietole, cavolo).

La vitamina B12 è spesso fonte di problemi, soprattutto per chi segue una dieta vegetariana o vegana. Questa sostanza è infatti contenuta quasi esclusivamente in cibi di origine animale: carne di manzo, fegato di bovino, formaggi stagionati, uova.

Fonte foto: https://www.pexels.com/photo/abundance-agriculture-bananas-batch-264537/ , https://www.pexels.com/photo/yellow-health-medicine-wellness-33355/

ultimo aggiornamento: 10-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures