Un disturbo abbastanza comune nel mondo delle donne, le vene varicose possono essere curate anche con dei rimedi naturali. Ecco quali!

Spente le candeline dei 40 anni, iniziano a comparire sul proprio corpo disturbi abbastanza particolari e, soprattutto, antiestetici. Tra questi possiamo trovare le vene varicose, che colpiscono specialmente le gambe di molte donne, fino a estendersi anche in altre parti del corpo. Questo fenomeno non è altro che un disturbo alla circolazione delle vene in cui i vasi si dilatano e, ad occhio nudo, è possibile vedere le vene molto spesse e sporgenti di un colore scuro.

Prendersene cura è importante e prima di ricorrere ai farmaci è possibile tentare con i rimedi della nonna. Eccone alcuni.

I rimedi della nonna per le vene varicose

Prevenire è meglio che curare: per evitare la comparsa del problema è fondamentale svolgere un’attività fisica per una corretta circolazione sanguigna e adottare una dieta sana ed equilibrata. Evitate un eccessivo consumo di tabacco, di caffè e di alcool. Il fenomeno può essere dovuto da un fattore genetico, da problemi cardiaci o da un cattivo stile di vita. Ecco come liberarsi delle vene varicose con i rimedi della nonna!

Donna sportiva
Fonte foto: https://pixabay.com/it/muscoli-estensori-corridore-579122/

Aceto di mele. Sicuramente un rimedio della nonna è l’utilizzo dell’aceto di mele: bagnate un pezzo di garza con dell’aceto e massaggiate sulla zona interessata per almeno un minuto.

Olio essenziale di cipresso. Anche un massaggio quotidiano con dell’olio essenziale di cipresso -può aiutare a liberarsi delle vene varicose. Unite qualche goccia di olio essenziale di cipresso all’olio di sesamo; dopo aver mescolato, massaggiate direttamente sulla parte interessata per qualche minuto.

Ippocastano. Per tonificare le vene, in fitoterapia viene spesso utilizzato l’ippocastano. Indicato anche per fragilità capillare e cellulite, può essere acquistato direttamente in erboristeria e utilizzato a seconda di come vi viene consigliato.

Migliorare la circolazione. Fondamentale è migliorare la circolazione, per tale motivo dovete sollevare le gambe per qualche minuto, sdraiati sul un letto, in modo da alleviare i sintomi del problema.

Vitamina C. Nella propria dieta non deve assolutamente mancare la vitamina C, importante per la formazione del collagene. Assumete molti agrumi, kiwi, carote, pomodori e frutta di colore giallo e arancione.

Camminare, camminare e camminare! Chi soffre di vene varicose è importante svolgere un’attività fisica regolare. Chi non ha le tempistiche per farlo, può almeno dedicarsi a lunghe passeggiate o a del semplice jogging per alleviare i sintomi e, soprattutto, il gonfiore delle gambe.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/muscoli-estensori-corridore-579122/

TAG:
rimedi naturali

ultimo aggiornamento: 08-05-2018


Anche il cibo fa venire le rughe! Ecco gli alimenti da evitare

Split ender: addio doppie punte!