Pelle olivastra: le regole per un make-up impeccabile

Dal fondotinta al rossetto, vediamo quali sono i prodotti migliori da usare per realizzare il trucco per pelle olivastra.

La pelle olivastra ha bisogno di un trucco specifico, che ne neutralizzi la patina verdastra e ne valorizzi il sottotono. Basta scegliere i colori sbagliati, infatti, per dare a questo tipo di pelle un aspetto grigio e spento.

Vediamo, quindi, quali prodotti e quali colori utilizzare per realizzare un trucco per pelle olivastra, partendo dalla base fino ad arrivare al make-up occhi e labbra.

Pelle olivastra: il trucco giusto

trucco per pelle olivastra
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/419045940311716112/

La base trucco per pelle olivastra deve cancellare la patina verdastra e dare luminosità. Scegliete un fondotinta della stessa tonalità della vostra pelle, né più scuro né più chiaro, dal sottotono caldo e aranciato. L’ideale è scegliere un prodotto fluido dal finish luminoso, ma potete anche utilizzare un prodotto più denso e coprente, a patto di usare poi un illuminante. Per neutralizzare ancora meglio la patina olivastra e rendere il viso luminoso, potete usare sotto al fondotinta un primer color albicocca con particelle illuminanti.

Molto importante, poi, è coprire le occhiaie, che di solito nelle donne con pelle olivastra scura sono molto marcate e tendenti al viola, mentre in quelle con pelle olivastra chiara tendono al blu. Per coprire le occhiaie viola è necessario un correttore giallo, mentre per quelle blu un correttore aranciato. Entrambi i colori vanno poi coperti con un correttore beige, dello stesso colore del fondotinta.

Fatta la base, bisogna riscaldare l’incarnato con terra e blush. Evitate tutti i colori freddi, usate un blush pesca, biscotto o rosa caldo e una terra dorata.

Per quanto riguarda il trucco occhi, anche in questo caso non dovete assolutamente usare colori freddi, ma solo caldi, come il marrone scuro o terracotta, il rame, il bronzo, il verde oliva. Sulle labbra, indossate un rossetto rosso scuro, oppure un nude non troppo chiaro, tendente al marrone.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/419045940311716112/

ultimo aggiornamento: 03-02-2018

Federica Maria Ferrara

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures