Talloni screpolati: le cause e i rimedi naturali che funzionano

Come realizzare la doppia coda

I talloni screpolati sono un disturbo molto comune. Vediamo quali possono essere le cause e quali sono i migliori rimedi naturali.

I talloni screpolati sono un problema molto comune, soprattutto in inverno, quando indossiamo calze e scarpe chiuse. A volte, la pelle dei talloni può seccarsi così tanto da arrivare a spaccarsi.

Le cause possono essere diverse, vediamo insieme quali sono le più comuni e come risolvere il problema con alcuni rimedi naturali molto efficaci.

Talloni screpolati: le cause

talloni screpolati
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/251920172886783278/

La causa principale dei talloni spaccati e screpolati è l’estrema secchezza, che in estate può essere dovuta al mare e alla salsedine, mentre in inverno all’utilizzo di calze e scarpe chiuse.

In entrambi i casi, il problema si presenta quando la pelle dei piedi non viene esfoliata ed idratata a sufficienza. Le cellule morte si accumulano sui talloni, rendendoli duri e screpolati.

Talloni screpolati: i rimedi

Fortunatamente, eliminare la pelle morta dai talloni e renderli di nuovo morbidi e lisci non è poi così difficile, basta ricorrere ad alcuni rimedi naturali.

La prima cosa da fare è un pediluvio. Sciogliete in una bacinella d’acqua calda un cucchiaio di bicarbonato di sodio o di sale grosso, aggiungete qualche goccia di olio essenziale di lavanda o limone e mettete i piedi in ammollo per circa mezz’ora.

Dopo il pediluvio, asciugate delicatamente i piedi tamponando e, quando la pelle è ancora morbida, strofinateli con la pietra pomice. Vedrete che, così facendo, le cellule morte cadranno e i piedi torneranno lisci. Dopo aver rimosso tutta la pelle in eccesso, sciacquate i piedi e asciugateli.

A questo punto, se i piedi sono già diventati morbidi, vi basterà applicare una crema per talloni screpolati a base di oli e burri vegetali. Se invece risultano ancora secchi, vi consigliamo di fare un impacco con il burro di karitè. Sciogliete tra le mani o a bagnomaria un cucchiaio di burro di karitè puro, applicatelo in abbondanza sui talloni e sul resto dei piedi, massaggiate un po’ e poi indossate dei calzini di cotone bianco. Andate a dormire e vi risveglierete con i piedi morbidi come quelli di un neonato.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/251920172886783278/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 08-12-2017

Federica Maria Ferrara

Per favore attiva Java Script[ ? ]