Capelli lunghi: cosa mangiare per farli crescere velocemente

Come realizzare la doppia coda

Vediamo quali sono gli alimenti ricchi di vitamine e nutrienti indispensabili per far crescere i capelli velocemente.

Avere capelli lunghi e sani è il sogno di molte donne, ma non sempre è facile far crescere i capelli velocemente. A volte, infatti, sono troppo deboli, sottili e fragili.

Per avere una chioma sana non basta prendersene cura dall’esterno, con trattamenti professionali o naturali, bisogna anche avere un’alimentazione sana. Vediamo cosa fa crescere i capelli e quali cibi non dovrebbero mai mancare a tavola.

Alimentazione e rimedi naturali per far crescere velocemente i capelli

far crescere i capelli
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/308989224414551398/

Prima di tutto, per il benessere dei capelli, della pelle e di tutto l’organismo bisogna bere tanto, circa due litri d’acqua al giorno. Fondamentali sono le vitamine per far crescere i capelli, in particolare la vitamina A, la C, la E e quelle del gruppo B.

Gli alimenti ricchi di vitamine A, C ed E sono la frutta, la verdura e i legumi, in particolare: carote, cavoli, cavoletti, peperoni, pomodori, agrumi, pesche, albicocche, fragole, kiwi, avocado, uva, ribes e fagioli. Le vitamine del gruppo B, invece, sono contenute in quantità elevate nel lievito di birra, nei cereali, nel riso, nelle patate, nei ceci, nei fagioli, nelle germe di grano e nel latte.

Oltre alle vitamine, per far crescere i capelli forti e sani sono indispensabili i sali minerali, in particolare il ferro, lo zolfo, lo zinco, il selenio e il magnesio. Le verdure a foglia verde, come gli spinaci, sono un’ottima fonte di ferro, mentre l’aglio, la cipolla, i cavoli, gli asparagi e le erbe aromatiche sono ricchi di zolfo. Le noci, le noccioline, gli anacardi e i semi, come quelli di girasole, contengono zinco, selenio e magnesio.

Infine, per avere capelli lunghi e sani bisogna fare il pieno di proteine, contenute nella carne, nel pesce, nelle uova, nel latte e nei suoi derivati, nei legumi (soprattutto fagioli, lenticchie e soia), nelle noci e nei semi.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/308989224414551398/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 10-12-2017

Federica Maria Ferrara

X