Che cos’è la gonalgia? Vediamo quali sono i sintomi del disturbo, come si cura e se ci sono rimedi naturali utili per alleviare il dolore.

La gonalgia è un disturbo che riguarda il ginocchio ed è molto più diffuso di quanto si possa pensare. Può colpire persone di ogni età, sia uomini che donne. Vediamo quali sono i sintomi e la cura, nonché eventuali rimedi naturali che risultano efficaci per contrastare il dolore.

Gonalgia: significato, sintomi e cause del disturbo

Comunemente chiamato dolore al ginocchio, la gonalgia è uno dei disturbi più comuni al mondo. Le cause scatenanti sono diverse: dall’aumentare dell’età all’obesità, passando per un incidente oppure un modo scorretto di correre, camminare o fare sport. Generalmente, oltre al dolore, questa problematica comporta anche gonfiore, rossore e difficoltà a camminare.

Qualche volta, la gonalgia al ginocchio scompare in modo del tutto naturale, con un po’ di riposo, mentre in altri casi può diventare un disturbo cronico. Considerando la pluralità dei fattori che scatenano la patologia, è consigliato chiedere immediatamente un consulto medico, specialmente quando il dolore è persistente.

Soltanto il medico specialista, infatti, può individuare la causa e suggerire la terapia adatta. In alcuni casi può anche consigliare l’utilizzo di un tutore o, se la situazione è particolarmente complicata, l’intervento chirurgico.

Gonalgia persistente: cosa fare?

Come già sottolineato, quando la problematica è persistente è necessario chiedere il parere del medico. Ci sono, comunque, validi rimedi naturali per alleviare un po’ il dolore e il gonfiore. In primis, il ghiaccio, che può sgonfiare e anestetizzare la zona interessata. In alternativa, potete provare una pomata a base di arnica montana, dal potere antinfiammatorio, oppure fare impacchi di argilla verde, che riducono il gonfiore e alleviano il fastidio. In ogni modo, è bene ribadire l’importanza del consulto da uno specialista: quando l’infiammazione diventa cronica c’è qualcosa che non va.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 10-05-2022


Sintomi gravidanza nei primi giorni: quali sono i campanelli da non sottovalutare?

Farmacie online: il benessere a portata di click!