Eruzioni cutanee: scopriamo le possibili cause e si presentano per trattarle nella maniera più corretta.

Le eruzioni cutanee sono delle reazioni che portano la pelle a cambiare aspetto e colore. Si possono presentare in ogni momento della vita e con entità diversa. Solitamente generano sensazioni spiacevoli come prurito, senso di calore, bruciore, etc… Scopriamo quindi da cosa dipendono e perché si presentano.

Eruzioni cutanee: le cause più comuni

Un’eruzione cutanea può presentarsi di colpo o in modo graduale. In ogni caso avrà sempre una causa d’origine che è importante conoscere al fine di porre rimedio al problema.

eruzione cutanea
eruzione cutanea

Spesso le eruzioni cutanee improvvise possono essere causate da punture di insetti o da malattie esantematiche come la varicella e il morbillo. In altri casi si può trattare di reazioni allergiche come quando si soffre di dermatite da contatto.

Eruzione cutanea e prurito vanno quasi sempre di pari passo, e solo capendo l’esatta causa che vi ha dato origine si potrà trovare una soluzione che sia permamente. Motivo per cui, a meno che non si tratti di qualcosa di veramente passeggero, il consiglio è quello di rivolgersi sempre al proprio medico curante o, in casi più gravi, di andare al pronto soccorso.

Come riconoscere un’eruzione cutanea e come trattarla

Che si tratti di eczemi o eruzioni cutanee pruriginose, l’unico modo per avere la certezza delle cause che hanno scatenato il problema è quella di rivolgersi a un medico che in base ai sintomi potrà valutare se dare subito una cura o prescrivere una serie di esami.

In genere in base alla causa, tra le cure più comuni ci sono gli antistaminici o il cortisone. Mentre per eventuali funghi o infezioni può essere necessario dover assumere degli antibiotici. In caso di dermatiti può essere consigliata anche una dieta da seguire in modo da disinfiammare l’organismo. In ogni caso, le cure sono quasi sempre semplici e risolutive.

Inoltre, nei casi meno invasivi e soltanto sporadici, al fine di prevenire le eruzioni cutanee leggere e non allergiche o dovute alle varie malattie che le comportano si può cercare di ridurre lo stress, indossare capi traspiranti, evitare sbalzi di temperatura o luoghi caldi, spesso responsabili di tanti tipi di eczemi o eruzioni come, ad esempio, la dermatite da sudore.

salute

ultimo aggiornamento: 14-06-2021


Come non sudare: le tecniche più efficaci

Puntini rossi sulla pelle? Ecco da cosa possono dipendere