Come non sudare? Scopri le tecniche più efficaci da mettere in pratica per eliminare il problema e cancellare l’imbarazzo.

Come non sudare è una delle domande che ci si pone quando si ha questo problema e, in particolare, con l’arrivo della stagione estiva. Sudare molto, infatti, crea sempre un certo imbarazzo. Motivo per cui può essere utile apprendere alcune piccole strategie in grado di limitare il problema, rendendo le giornate più serene.

Come sudare meno: ecco cosa si può fare in proposito

Quando ci si chiede come evitare di sudare, la risposta non è sempre uguale per tutti. C’è infatti chi si trova davanti a questo problema quando fa troppo caldo e chi invece risente più di ansia e stress.

donna con sudore
donna con sudore

In ogni caso ci sono diversi metodi per non sudare e che si possono provare fino a trovare quello più idoneo. Tra i più noti e che vale la pena prendere in considerazione, ci sono:

– Lavarsi spesso per mantenere la pelle fresca
– Indossare abiti traspiranti
– Ridurre il consumo di caffè e di bevande eccitanti
– Evitare i cibi piccanti
– Non esporsi in modo diretto sotto il sole
– Portare sempre con sé una bottiglietta d’acqua (meglio se fredda) per tamponarsi o da bere

Queste tecniche possono essere applicate anche tutte insieme. In questo modo si avrà la possibilità di trovare la combinazione più adatta al proprio stile di vita.

Gli errori da non fare mai quando si suda

Oltre a trovare delle tecniche per sudare di meno, può essere importante evitare quegli atteggiamenti sbagliati che spesso si mettono in atto inconsapevolmente. Ad esempio, si dovrebbe sempre ricordare che non si suda solo sotto le ascelle o nelle mani e pertanto, quando ciò avviene, andrebbero lavati tutti gli indumenti che si avevano addosso.

Il deodorante non andrebbe mai messo mentre si è già sudati ma solo prima e sulla pelle appena detersa. Inoltre può essere utile imparare a riconoscere quelle situazioni che spingono a sudare di più e in caso di stress imparare delle tecniche di rilassamento. In caso di problemi legati al caldo, può essere d’aiuto portare sempre con sé un ventaglio o un piccolo ventilatore portatile.

Ricordiamo che la sudorazione eccessiva può essere anche un problema conclamato che ha il nome di iperidrosi. Qualora ci si rendesse conto che si suda effettivamente tanto è quindi consigliabile consultare un buon dermatologo anche per evitare problemi secondari come, ad esempio, la dermatite da sudore.

ultimo aggiornamento: 13-06-2021


Allergia al sole: cos’è, i sintomi per riconoscerla e come comportarsi

Eruzioni cutanee: cosa sono e perché si presentano