Gli elastici fitness sono gli strumenti giusti per fare esercizi di tonificazione in casa. Ecco come usarli nel modo corretto.

Al posto dei soliti pesi, che sono a dir poco ingombranti, per fare gli esercizi di tonificazione in casa sono consigliatissimi gli elastici fitness. Questi accessori per fare ginnastica hanno prezzi contenuti, sono lunghi circa 2 metri e in commercio ne esistono vari tipi, che si differenziano in base alla durezza dell’elastico. Tutte le fasce elastiche fitness servono allo stesso scopo: allenarsi. Vediamo quindi a cosa servono e quali sono gli esercizi da poter fare autonomamente.

A cosa servono le fasce elastiche da fitness?

Come i pesetti, disponibili in vari kili, le fasce fitness servono per fare esercizi di tonificazione. Sono utili, dunque, per fortificare gambe, braccia, addominali e schiena, e per stimolare anche la micro muscolatura che, solitamente, riposa.

Gli elastici fitness potete trovarli nelle catene di negozi sportivi ma anche nei supermercati più forniti e i prezzi sono piuttosto contenuti. Grazie al volume ridotto dell’attrezzo, potete anche portarlo voi dove desiderate; ad esempio, per fare esercizio fisico al parco.

Elastici fitness
Fonte foto: https://www.pexels.com/photo/three-women-s-doing-exercises-863977/

Gli esercizi da fare con le fasce elastiche

Tanti sono gli allenamenti che si possono fare in casa con questi attrezzi. Vediamo quali sono.

Tonificare delle braccia

Per tonificare le braccia ci sono alcuni allenamenti molto utili che prevedono l’uso delle fasce. Posizionate l’elastico sotto la pianta di entrambi i piedi, divaricate leggermente le gambe, fate uno squat (ovvero fate finta di sedervi mantenendo la posizione) e piegate contemporaneamente le braccia, emulando il classico movimento per fare i bicipiti.

Rassodare i glutei

Per dare un maggiore tono muscolare ai glutei si può fare un esercizio molto semplice. Legate le estremità della fascia attorno alle caviglia, stendetevi su un fianco e sollevate la gamba esterna verso l’alto, fino a quando riuscite e mantenete la posizione. Ritornate stese e ripetete fino a 20 ripetizioni, anche dall’altro lato. In questo modo tonificherete il lato b ma anche l’esterno coscia.

Scolpire gli addominali

Stendetevi a terra con le gambe tese posizionando prima la parte centrale della fascia sotto la pianta dei piedi. Sdraiatevi a terra e alzatevi stringendo la banda e facendo leva sugli addominali. In più, piegate le braccia verso il visto.

Fare stretching

Lo stretching, che figura tra le nuove tendenze fitness, è assolutamente importante perché aiuta a distendersi e a sentirsi subito meglio. Per poter stirare i muscoli, bisogna mettersi supine, posizionare l’elastico sotto il piede e alzare la gamba tesa. Mantenendo la posizione, si scioglieranno gli arti inferiori.

Per le braccia: mettere l’elastico dietro la schiena e posizionare le braccia una verso l’alto e l’altra verso il basso e poi alternarle per sciogliere anche di collo e spalle.

Fonte foto: https://www.pexels.com/photo/three-women-s-doing-exercises-863977/

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.

TAG:
fitness

ultimo aggiornamento: 30-04-2019


Arrivano le mascherine di seta per rilassarsi e dormire bene!

Casa profumata? I segreti della nonna