Il successo di una relazione può dipendere da come si dorme: secondo uno studio di un’università inglese, le coppie che dormono abbracciate avrebbero una relazione più appagante.

Il successo di una relazione dipende anche da come si dorme. Ebbene sì, come dimostrato uno studio condotto da un’università inglese, la University of Hertfordshire, il 94% delle coppie che mantiene il contatto durante la notte ha una relazione più soddisfacente.

Di conseguenza, una relazione tra due persone che dormono vicine o abbracciate, avrà successo più facilmente rispetto a una tra due persone che preferiscono dormire più distanti tra di loro.

Dormire vicini è meglio: perché?

Dormire vicini può essere un fattore determinante nel successo di una relazione. Ma perché? Il motivo è semplice: dormire vicini vicini aiuta il nostro corpo, aumentando il rilascio di ossitocina e diminuendo quello di cortisolo.

Coppia sdraiata
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/amore-coppia-due-lavstori-3187623/

Infatti, l’ossitocina, un ormone di natura proteica, è stata collegata all’instaurarsi di un legame tra uomo e donna. Maggiore è il livello di ossitocina, maggiore sarà la possibilità di formare un forte rapporto emotivo con il proprio partner.

Inoltre, come sopra citato, dormire a contatto con il proprio partner diminuisce il livello di cortisolo, un ormone steroideo responsabile dello stress. Ridurre lo stress è molto importante: è infatti accusato di causare demenza.

Dormire in coppia, le posizioni migliori

Ma quali sono le posizioni migliori per dormire in coppia. I risultati della ricerca condotta dalla University of Hertfordshire, eseguita su ben mille persone, ha dimostrato come sarebbe consigliato dormire schiena contro schiena, mano nella mano o, l’opzione migliore, chiusi in un abbraccio.

È invece preferibile non dormire distanti. Infatti, passare la notta ad una distanza dal partner superiore a settanta centimetri, porterebbe ad avere più conflitti e tensioni nella vita di tutti i giorni, rendendo di fatto la relazione meno appagante.

Tuttavia, la regola del dormire vicini non va sempre seguita. Se durante la giornata avete avuto degli scontri o sperimentato momenti di tensione, è meglio rinunciare a dormire abbracciati per una notte e stare a debita distanza dal proprio partner.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/amore-coppia-due-lavstori-3187623/, https://pixabay.com/it/photos/coppia-senior-coppia-a-letto-4723737/

TAG:
star bene

ultimo aggiornamento: 27-02-2020


Qual è il modo migliore di conservare lo spazzolino da denti?

Macchie sul viso: 6 metodi naturali per eliminarle