Scopriamo insieme qual è la differenza tra vegano e vegetariano in modo da evitare inutili confusioni e da saper parlare correttamente con entrambi.

Non tutti conoscono la differenza tra vegano e vegetariano. La maggior parte delle persone si limita infatti a sapere che entrambi non mangiano carne, ma senza tutti i dovuti approfondimenti che sarebbe il caso di fare. Scopriamo quindi quali sono le principali differenze in modo da imparare a capire cosa si mangia e cosa no in entrambi i casi.

Vegani e vegetariani: la differenza tra i due stili alimentari sempre più diffusi

Quando si parla di alimentazione vegana e vegetariana si tende spesso ad accomunarle. In verità le differenze sono tante anche se spesso così sottili da creare confusione.

cibo vegetale
cibo vegetale

Per comprendere più facilmente il tutto, basta pensare che i vegetriani non mangiano carne ma si cibano di latte, uova e di altri derivati. In realtà, quindi, sarebbe più corretto parlare di latto-ovo-vegetariani, racchudendo così i tipi di alimenti da loro consumati.

Per quanto riguarda i vegani, lo stile alimentare si fa più stringente. Loro infatti non si cibano né di carne né di derivati di alcun tipo. Di conseguenza, non mangiano latte e neppure uova. Inoltre, nella maggior parte dei casi tendono ad estendere il loro approccio anche al modo di vivere. Evitano quindi indumenti realizzati con pelli animali, usano prodotti non testati, etc…

Differenze che è molto importante comprendere al fine di non sentirsi costantemente confusi quando si ha a che fare con gli uni o con gli altri.

Altri tipi di alimentazione che spesso creano più confusione

Spesso, ci sono persone che pur dichiarandosi vegetariane ammettono di mangiare il pesce. Ebbene, in questo caso non si tratta ovviamente di una dieta vegetariana ma, al massimo, semi-vegetariana.
Allo stesso tempo esistono anche i fruttariani che si cibano solo di frutta ma che non lo fanno necessariamente per motivi legati all’amore per gli animali.

Gli stili alimentari, ad oggi, sono davvero tanti e vari ed è solo imparando a conoscerli e a rispettarli che si potrà vivere al meglio in mezzo agli altri, evitando anche l’imbarazzo di non sapere cosa cucinare per cena a un amico diventato da poco vegano o vegetariano.


Diventare vegani: come riuscirci in modo semplice, sano e senza troppi sforzi

Diventare vegetariani: tutto quel che occorre sapere per abbracciare quest’alimentazione