Come curare la cervicale con l’omeopatia

Vediamo quali sono i rimedi più efficaci per curare la cervicale con l’omeopatia, senza utilizzare i farmaci tradizionali.

La cervicale, o meglio la cervicalgia, è un disturbo molto fastidioso e purtroppo anche molto comune. Si tratta di un dolore localizzato al collo, dalla nuca in giù, che spesso si irradia anche alle spalle e alle braccia.

Le cause più comuni della cervicalgia sono la postura scorretta, il brusco passaggio da ambienti caldi ad ambienti freddi, i traumi muscolari, lo stress e le tensioni emotive che spingono a irrigidire i muscoli del collo. I rimedi più usati per combattere l’infiammazione e il dolore sono i farmaci antinfiammatori e la fisioterapia, ma è possibile anche curare la cervicale con l’omeopatia. Vediamo quali sono i rimedi omeopatici più indicati.

Come curare la cervicale

curare la cervicale con l'omeopatia
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/cervicale-tessuto-connettivo-2441707/

L’omeopatia per la cervicale infiammata offre numerosi rimedi, che vanno scelti in base ai sintomi e alle cause della cervicalgia. Se il dolore è dovuto ad un trauma, come uno sforzo fisico, un colpo di frusta o una contrattura persistente, il rimedio migliore è l’Arnica montana, un antinfiammatorio omeopatico indicato per tutti i dolori muscolari.

Per i traumi a carico delle terminazioni nervose, invece, è meglio utilizzare Hypericum perforatum, mentre quando la cervicalgia degenera in artrosi cervicale (caratterizzata da fitte e dolori pungenti, che si presentano soprattutto quando si passa in modo brusco dal caldo al freddo) è indicata la Bryonia.

L’Actaea racemosa (cimicifuga) è utile in caso di dolori alle cervicale dovuti alla postura scorretta. Gelsemium è indicato quando la cervicale è accompagnata da indolenzimento generale, debolezza muscolare, nevralgie e cefalea. Infine, quando la cervicalgia è causata dall’umidità e dal clima freddo, i rimedi migliori sono la Dulcamara e il Rhus Toxicodendron. Ovviamente, per quanto riguarda la posologia di tutti i rimedi omeopatici, è necessario rivolgersi a un medico specializzato.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/cervicale-tessuto-connettivo-2441707/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 04-03-2018

Federica Maria Ferrara