Cervicale: cause, sintomi e prevenzione

Dolori cervicali? I dolori al collo non ti lasciano in pace e non sai come curare la cervicalgia?

chiudi

Caricamento Player...

 

Se soffri spesso di disturbi al collo è molto probabile che sia in corso un’infiammazione, tecnicamente chiamata cervicalgia: uno dei disturbi più diffusi che insorge all’altezza delle vertebre cervicali provocando dolori che spesso si irradiano anche verso braccia e spalle.

Proseguendo nella lettura dell’articolo scoprirai le più diffuse cause dei dolori cervicali, i sintomi e come curarli con semplici esercizi praticabili ovunque ti trovi.

Iniziamo intanto con specificare quanto la zona cervicale della nostra colonna vertebrale, comunemente chiamata “collo” sia straordinariamente forte e flessibile grazie alla struttura di cui è composta. L’anatomia del collo (come è ben visibile nell’immagine a fine paragrafo) è infatti costituita da una combinazione di ossa, nervi, muscoli, legamenti e tendini che permette il movimento in tutte le direzioni.

 

anatomia del collo
Anatomia dell’area cervicale

 

 

Proprio alla complessità della struttura anatomica del collo sono dovute le molteplici cause dei dolori cervicali. L’origine di tali disturbi possono infatti derivare da disfunzioni ossee, nervose, muscolari e vascolari.

 

Vediamo qui di seguito quali sono le principali cause dei problemi alla cervicale

 

Come specificato nel paragrafo precedente le cause dei dolori hanno un’origine piuttosto varia, il tratto cervicale è una delle zone più delicate e vulnerabili dell’organismo ed allo stesso tempo è probabilmente anche il punto del corpo sottoposto a stress costanti o addirittura a traumi.

 

Cause:

 

  • colpi di frusta (traumi pregressi)
  • spondilosi (osteroartrite delle vertebre cervicali)
  • torcicollo (dovuto a colpi di feddo)
  • posture errate (posizione scorretta assunta nel quotidiano)
  • eccessivo affaticamento dei muscoli del collo (contratture muscolari)
  • stress (irrigidimento di collo e spalle dovuto alle tensioni quotidiane)
  • assenza o carenza di attività fisica
  • ernia
  • cattivo riposo notturno dovuto alla bassa qualità del sonno causato da cuscino o materasso inadatti

 

I disturbi più comuni che colpiscono la zona cervicale sono tuttavia provocati da semplici contratture muscolari del collo e delle spalle, mentre i problemi di natura ossea e di origine cartilaginea sono molto meno frequenti, soprattutto in età più giovane.

 

Sintomi della cervicale

 

La cervicalgia come detto in precedenza è uno dei disturbi più comuni che affligge ogni giorno migliaia di adulti.

Tra i sintomi più diffusi di questo disturbo troviamo:

  •  i dolori a livello delle prime sette vertebre della colonna,
  • la cefalea,
  • i disturbi della vista,
  • le vertigini,
  • il torcicollo
  • irrigidimento di collo e spalle
  • giramenti di testa
  • nausea
  • mal di testa
  • formicolio degli arti superiori

 

Diagnosi per la cervicalgia

E’ importante fare una corretta diagnosi attraverso Tac, RaggiX, Risonanza Magnetica in caso i dolori cervicali persistano per un periodo piuttosto lungo.

 

Come prevenire i problemi alla cervicale?

 

Nei paragrafi precedenti abbiamo indicato quali sono le cause più comuni che provocano i dolori al collo, specificando che quelli di natura ossea sono i più rari da riscontrare. Salvo quindi problemi di natura ossea o cartilaginea è possibile prevenire la cervicalgia attraverso la pratica costante di esercizi atti a migliorare la mobilità cervicale e sciogliere le tensioni quotidiane ovvero le maggiori responsabili della formazione delle contratture muscolari.

L’efficacia della pratica di alcuni semplici esercizi sta tutta nella costanza e lentezza di esecuzione, praticando tutti i giorni questi movimenti si riduce sensibilmente la formazione di contratture e di infiammazioni della zona cervicale.

 

 

Esercizi per la cervicale

 

 

In piedi o seduti con la schiena eretta flettete lentamente  il collo a destra, indietro, a sinistra e in avanti in modo da compiere una circonduzione completa del capo. Tenete spalle e collo rilassati durante tutto l’arco del movimento e ripetete in senso inverso.
esercizi per la cervicale

 

 

Altri esercizi utili per prevenire dolori al collo e salvaguardare la salute della tua zona cervicale puoi trovarli in questo video.