Come molti sanno correre fa bene e, secondo diversi studi, permette di allungare la vita. Ma i benefici della corsa sono molti di più, vediamo di scoprirli insieme.

La corsa, come molti altri sport, offre a chi la pratica tanti benefici e vantaggi. I più conosciuti sono sicuramente il contributo alla salute dell’organismo e la capacità di abbassare i livelli di cortisolo. Ma i benefici della corsa non finiscono qui. Infatti questa disciplina, oltre ad avere effetti positivi sulla forma fisica, aiuta a curare gli inestetismi e lo stress. Vediamo di capire meglio quali sono tutti i benefici della corsa e qual è il momento migliore per praticarla.

I benefici della corsa sul fisico

Tra i benefici della corsa possiamo sicuramente trovare i contributi che questa porta all’organismo e al fisico. In primo luogo possiamo dire che previene l‘osteoporosi poiché, quando corriamo, le ossa subiscono uno stress causato dall’aumento di peso che devono sopportare. Però, se l’allenamento è strutturato nel modo corretto, le ossa riescono ad adattarsi al movimento e diventano più forti. Per questo motivo è importante avere una buona tecnica di corsa e fare adeguati recuperi.

Correre all'alba
Correre all’alba

Ma lo stimolo dato dalla corsa offre anche molti benefici al cuore e al sistema circolatorio. Infatti correre aumenta i battiti cardiaci perché il cuore deve pompare più sangue e mantenere il ritmo dato dal movimento. Correre quindi, non solo rende più forte il cuore, ma riduce i suoi sforzi quando si è attivi e quando si è a riposo. Inoltre un cuore forte e allenato permette anche di ridurre la pressione sanguigna e l’incidenza di patologie cardiache.

Benefici della corsa: cellulite, addio!

Anche se i benefici della corsa si vedono solo sul lungo periodo, bisogna sapere che praticando questo sport è possibile aumentare la capacità polmonare. Questo aspetto è utile a compiere con più facilità anche le attività di tutti i giorni.

In ogni caso però uno dei benefici fondamentali della corsa è sicuramente l’aumento della velocità del metabolismo. Infatti anche se ognuno brucia grassi in maniera differente la corsa è un ottimo modo per stimolatore lo smaltimento dei grassi e quindi la perdita di peso. Inoltre la corsa aiuta anche ad abbassare il colesterolo e gli zuccheri nel sangue.

Alcune ricerche hanno evidenziato che la corsa in salita o ad intensità moderata, aiuta a contrastare il colesterolo cattivo (LDL) ed aumenta quello buono (HDL). Per quello che riguarda lo zucchero possiamo dire che durante la corsa i muscoli necessitano di energia per affrontare lo sforzo e normalmente viene utilizzato il glucosio. Proprio per questo motivo tra i benefici della corsa possiamo anche trovare l’abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue.

Infine possiamo dire che la corsa è molto utile nel contrastare cellulite ed altri inestetismi, questo perché il movimento aiuta a rassodare i tessuti e facilita l’eliminazione dei liquidi accumulati.

Consigli e controindicazioni della corsa

Per riuscire ad ottenere buoni risultati con la corsa, come per qualsiasi altra attività fisica, è necessario un po’ di tempo. Questo però non vuol dire che non sia efficace, anzi. In ogni caso se si vogliono massimizzare i benefici della corsa è consigliabile affidarsi a professionisti o seguire qualche accortezza.

Per prima cosa è fondamentale non correre a digiuno, poiché l’organismo ne risentirebbe in modo grave. Inoltre è buona pratica correre la mattina presto o, in alternativa, in orari freschi, in modo da evitare la fatica eccessiva che sarebbe controproducente.

TAG:
fitness

ultimo aggiornamento: 30-10-2020


Coronavirus: è vero che resiste sulle superfici? Ecco a cosa fare attenzione!

Dolori alla cervicale: le cause, i sintomi e i rimedi