Scopriamo come disinfettare al meglio, e in modo naturale, frutta e verdura, una classe di alimenti fondamentale per un’alimentazione salutare.

Frutta e verdura sono parte fondamentale della nostra alimentazione. Fornendo vitamine e microelementi essenziali al nostro organismo, aiutano a prevenire la formazione di vari malanni e patologie. Tuttavia, la loro utilità non impedisce che vengano a contatto con germi e batteri.

Per questo motivo, disinfettare frutta e verdura è particolarmente importante. Soprattutto considerando che stiamo parlando di alimenti che vengono spesso consumati a crudo. Nell’articolo di oggi, andremo a scoprire tre metodi che permettono di pulire frutta e verdura in modo naturale.

Disinfettare frutta e verdura con gli oli essenziali

Conosciuti anche per le loro proprietà antisettiche, gli oli essenziali sono sicuramente una valida alternativa quando si parla di disinfettare frutta e verdura in modo naturale.

Oli essenziali
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/olio-olistica-trattamento-massaggio-1370569/

In particolare, parliamo dell’olio essenziale di tea tree, un antibatterico e antinfiammatorio estremamente efficace. Per poter pulire i nostri ortaggi, basterà aggiungere qualche goccia, parliamo di circa 4 o 5, in un catino pieno d’acqua.

Pulite la frutta e la verdura utilizzando l’acqua e, in seguito, lasciate i prodotti ammollo per pochi minuti. Una volta finito, sciacquateli sotto acqua corrente e saranno pronti per essere consumati.

Il bicarbonato di sodio

Forse non in molti lo sanno, ma il bicarbonato di sodio è un ottimo disinfettante. Per disinfettare la vostra frutta e verdura, procuratevi un recipiente pieno d’acqua e aggiungeteci un paio di cucchiai di bicarbonato.

Dopodiché, pulite accuratamente con le mani e, al termine del processo, lasciate riposare in acqua per una decina di minuti. Una volta risciacquato il tutto, il vostro cibo potrà essere utilizzato.

Usare l’aceto per disinfettare frutta e verdura

Un altro prodotto presente in molte cucine, e adatto per disinfettare frutta e verdura, è l’aceto di mele. In aggiunta, oltre a eliminare i batteri grazie ai suoi composti organici, aiuta a prolungare la conservazione di frutta e verdura.

Per ottenere l’effetto desiderato, immergete frutta e verdura in un contenitore pieno d’acqua contenente una parte di aceto (il rapporto dovrà essere all’incirca 30% aceto e 70% acqua). Dopo aver lasciato riposare i vostri ortaggi per circa venti minuti, puliteli attentamente, sciacquateli e il gioco è fatto.

Inoltre, è possibile inserire la soluzione di acqua e aceto all’interno di uno spruzzino e utilizzarla per uccidere i batteri presenti sulla buccia di frutta e verdura. Quest’ultimo metodo è sicuramente più rapido. Tuttavia, è meno efficace: utilizzarlo solamente su prodotti già in parte puliti.  

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/olio-olistica-trattamento-massaggio-1370569/, https://pixabay.com/it/photos/arance-acqua-spruzzo-4255644/

TAG:
chiedilo alla nonna star bene vetrina

ultimo aggiornamento: 22-03-2020


Perché si chiama quarantena? Ecco come affrontare quella da coronavirus

Decluttering, l’arte del riordinare la casa per vivere più felici