Tutti i consigli da seguire per poter scegliere il deodorante giusto per la propria pelle: scopri quali sono!

Un prodotto importante per l’igiene quotidiana, evita la sudorazione e selezionare quello giusto potrebbe rivelarsi complicato: scegliere il deodorante richiede le giuste accortezze e i consigli appropriati per evitare di commettere degli errori e acquistare un prodotto che non sia in linea con le nostre esigenze.

La sudorazione è un fenomeno più che naturale, anche se gli aloni e il cattivo odore non sono mai stati graditi da qualcuno. Proprio per questo motivo, bisogna saper scegliere il giusto deodorante in modo da poter indossare abiti colorati tranquillamente e, soprattutto, per evitare quel cattivo odore che ci potrebbe mettere molto in imbarazzo!

I tipi di deodorante: differenze

Innanzitutto, bisogna valutare la tipologia di deodorante a cui vogliamo affidarci. In commercio possiamo trovare i seguenti tipi:

-A crema. Può anche macchiare i vestiti se non viene fatta asciugare in modo perfetto, ma è consigliata specialmente a chi ha un’eccessiva sudorazione.

deodorante fai da te
Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-adulto-radere-ceretta-pulito-3345157/

-Roll On. Pratico e facile da usare, il problema è che richiede per forza un’ascella completamente depilata in modo da poter applicare il prodotto in modo omogeneo.

-Spray. Il deodorante più diffuso e utilizzato da molti, è comodo perché non entra direttamente a contatto con la pelle e si distribuisce in modo semplice e omogeneo!

Come scegliere il deodorante giusto: i consigli da seguire

Per poter scegliere il giusto prodotto, bisogna valutare prima un’eventuale allergia a qualche sostanza e quanto sia sensibile la propria pelle. In caso di pelle molto sensibile, sarebbe meglio optare per prodotti delicati e naturali. Ad esempio, i deodoranti a base di pietra d’allume di potassio, sono quelli più gettonati per poter eliminare il cattivo odore e contrastare il sudore.

Dopo aver valutato la tipologia da acquistare, dobbiamo capire la differenza tra deodorante e anti-traspirante: il primo maschera l’odore e agisce sui batteri, il secondo riduce la quantità di sudore limitando, però, la traspirazione.

Da evitare sono i deodoranti con ingredienti come l’interferenti endocrini (esempio, propylparaben, butylparaben ed ethylhexyl methoxycinnamate) e il triclosan, un antibatterico che potrebbe contribuire alla nascita di alcune malattie.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-adulto-radere-ceretta-pulito-3345157/

TAG:
corpo

ultimo aggiornamento: 25-03-2019


Tutti i vantaggi delle rivoluzionarie CC Cream

Arriva la piastra wireless da portare ovunque!