Scopriamo come pulire i funghi in modo corretto e assolutamente naturale.

Quando si parla di come pulire i funghi, i dubbi sono davvero tanti. Dopotutto si tratta di ortaggi (anche se il nome corretto sarebbe appunto funghi o miceti) che vivono nella terra e che pertanto necessitano di una particolare attenzione. Per farlo bisogna infatti agire in modo meticoloso, eliminando il terriccio e agendo al meglio in base al tipo di fungo con il quale si ha a che fare. Così facendo sarà molto più facile mangiarli senza particolari preoccupazioni.

Pulizia dei funghi: come effettuarla

Anche se non tutti lo sanno, i funghi si lavano. È importante però che il contatto con l’acqua sia ridotto al minimo e solo per quelle varietà che la sopportano.

pulizia funghi
pulizia funghi

Oltre ad essere molto delicati necessitano infatti di una particolare procedura di pulizia che è bene conoscere al fine di muoversi al meglio.
Per pulire i funghi champignon, ad esempio, è importante eliminare la terra dal gambo per poi rimuovere la pellicina sia dalla cappella che dai bordi. Un modo piuttosto semplice e immediato che garantirà la salubrità del fungo.

I funghi porcini vanno puliti sempre da ogni possibile impurità che si può togliere raschiandone gambo e cappella con il coltello. Si tratta di funghi che non andrebbero mai lavati in quanto tendono ad assorbire parecchia acqua.
Anche i finferli necessitano di una pulizia accurata, da seguire sempre con un coltello sia sulla superficie che tra le lamelle del fungo che si trovano nella cappella. Infine è possibile passarli con un panno umido.

Come mantenere i funghi dopo averli puliti

Molti tipi di funghi tendono ad annerirsi facilmente. Per evitarlo si possono immergere per qualche istante in acqua e succo di limone. Si tratta di un’immersione che però deve durare solo qualche secondo. Subito dopo, i funghi andranno tamponati in modo da non ammollarsi.

Dimenticarli in acqua li rovinerebbe del tutto esattamente come lo farebbe il lavarli sotto l’acqua corrente. Un aspetto che è molto importante considerare al fine di poter contare su un prodotto che oltre ad essere ben pulito risulti anche presentabile e con un buon sapore.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

alimenti

ultimo aggiornamento: 30-08-2022


Latte d’asina: proprietà e tutto ciò che è importante sapere

Dieta per massa muscolare: si punta tutto sulla colazione e sul pranzo