A cosa serve il cromo e quali alimenti ne sono ricchi

Sapevi che il cromo aiuta a dimagrire? Ecco i cibi che ne contengono di più

Il cromo supporta il metabolismo e aiuta a bruciare i grassi: ecco tutte le sue funzioni e gli alimenti che più ne sono ricchi, per non rimanere mai a secco!

Se dobbiamo perdere qualche chilo di troppo, il primo pensiero vola alla dieta ferrea che non abbiamo mai avuto il coraggio di iniziare – o di portare a termine – e a noiose e durissime sessioni in palestra. Naturalmente, una corretta alimentazione e un po’ di sana attività fisica sono elementi imprescindibili non solo per dimagrire, ma anche per rimanere in salute. Eppure, con qualche piccolo accorgimento alimentare possiamo ritrovare la forma senza dover fare grandi sforzi. Ad esempio, non tutti sanno che il cromo è un minerale che interviene proprio nei processi metabolici e ci aiuta a bruciare calorie.

A che cosa serve il cromo?

Il cromo è un micronutriente molto importante, dal momento che svolge la sua azione nei confronti del nostro metabolismo. Una delle sue principali proprietà consiste nell’aumentare il funzionamento dell’insulina, e di conseguenza aiuta a tenere sotto controllo il livello di zuccheri, colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Perdere peso
Perdere peso

È questo il motivo per cui il cromo ci può aiutare a dimagrire: dal momento che favorisce il metabolismo di zuccheri e grassi da parte dell’organismo, permettendone lo smaltimento in maniera più efficace. Inoltre, agendo su colesterolo e trigliceridi, apporta benefici alla salute del cuore e dell’intero apparato cardiovascolare.

Sintomi della carenza di cromo

Come facciamo a capire se abbiamo bisogno di assumere più cromo? È importante fare attenzione ad alcuni piccoli segnali, che potrebbero indicare una carenza. In particolare, se ti senti sempre molto stanco e nervoso, se scopri di perdere peso improvvisamente e poi di riguadagnarlo in pochissimo tempo e se sei sotto stress, potresti provare ad aumentare l’apporto alimentare di questo minerale.

Intervenire per tempo è fondamentale, perché basta apportare qualche modifica alla nostra dieta per risolvere il problema. Ci sono infatti alcuni cibi ricchi di cromo, che se introdotti nella nostra alimentazione riportano i livelli di questa sostanza alla giusta quantità, contrastando l’insorgenza di patologie quali iperglicemia, obesità e diabete.

I cibi ricchi di cromo

Gli alimenti che ne contengono una quantità maggiore sono il pesce e i crostacei, la carne, le uova e i cereali. Inoltre se ne segnala la presenza nel lievito di birra, nei funghi, nel timo e nel pepe nero. Per quanto riguarda la frutta, buone quantità di cromo si trovano nei datteri, nelle prugne, nelle noci e nelle nocciole. Tra le verdure, ne sono più ricchi i pomodori, i broccoli, le patate, le cipolle, le barbabietole e gli asparagi.

ultimo aggiornamento: 26-10-2019