Acidulato di umeboshi: cos’è e quali sono i suoi benefici

Cos’è e quali sono gli utilizzi in cucina dell’acidulato di umeboshi: l’aceto nutriente contro stanchezza, invecchiamento e irregolarità intestinale…

L’acidulato di umeboshi è un liquido ottenuto dalla stagionatura delle prugne umeboshi, una varietà di albicocche che crescono in Cina e in Giappone. Vengono raccolte quando sono ancora verdi e fatte poi essiccare  mesi sotto sale in barili di legno avvolte da foglie di shiso, che dona loro il caratteristico colore rosso. Il periodo di macerazione va dai 6 ai 12 mesi.

Questo acidulato può essere usato come un normale aceto, però è già salato quindi non serve aggiungere sale per condire. Ideale per insalate e da mischiare all’olio di oliva. Ricco di principi nutritivi è un vero alleato della salute. Scopriamo perché!

umeboshi
Fonte foto: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Umeboshi.jpg

Acidulato di umeboshi: benefici

L’acidulato di umeboshi riesce a dare energia e vitalità al corpo. Un consumo regolare può aiutare a contrastare la stanchezza in quanto aiuta a smaltire gli acidi in eccesso che causano affaticamento.

Anche la pelle giova da questo prodotto, grazie alla ricchezza di antiossidanti che contrastano l’effetto dei radicali liberi e quindi promuovono il rinnovamento cellulare, regalando nel tempo una pelle più giovane e più luminosa. Di conseguenza, si ha un rallentamento dell’invecchiamento cutaneo.

Benefici per l’organismo si riscontrano anche per quanto riguarda il fegato. L’umeboshi riesce a eliminare le tossine e a pulire il fegato grazie all’alta concentrazione di sostanze come calcio, ferro e fosforo.

Proprietà dell’aceto di umeboshi

L’acidulato di umeboshi ha delle rinomate proprietà alcalinizzanti.  Questo si rivela un bene prezioso per chi mangia troppi cibi di origine animale o troppi zuccheri. Un consumo regolare di cibi alcalinizzanti andrebbe a ristabilire il giusto equilibrio nel sangue.

Ottimo anche per le proprietà digestive in quanto riesce a stimolare l’attività dei reni e a eliminare le scorie. Ideale, dunque, in caso di nausea, acidità di stomaco e indigestione in quanto riesce a stabilire una sana regolarità intestinale.

Fonte foto: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Umeboshi.jpg

ultimo aggiornamento: 27-08-2018

Redazione Tutorial

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures