Capelli bianchi: cause e trattamenti

Cosa determina la canizie e come prevenirla

chiudi

Caricamento Player...

 

Uno degli effetti più evidenti del passare del tempo sul nostro organismo è la comparsa dei primi capelli bianchi fino ad andare a ricoprire totalmente l’intera chioma.

La comparsa di questo fenomeno, dipende da una sensibile diminuzione della melanina, i capelli perdono la loro colorazione originale poiché i melanociti presenti nei bulbi con il tempo si esauriscono venendo sostituiti da bolle d’aria.

 

Curiosità

Il falso mito dei capelli grigi! Non esiste il capello grigio, i capelli sono solo colorati o bianchi, l’effetto brizzolato è la risultante del miscuglio di capelli bianchi e capelli colorati.

 

Quando si nota la prima comparsa dei capelli bianchi?

In media la i primi fenomeni di canizie di notano intorno ai 35 anni, talvolta questo processo è visibile anche prima a causa di una disfunzione tra le cellule che producono i capelli ed i melanociti.

 

Cause diverse dall’invecchiamento:

  • insufficienza renale cronica
  • sedute di radioterapia
  • ormoni
  • genetica
  • stress
  • prodotti chimici per capelli
  • inquinamento

 

Trucchi per ridurre la comparsa dei capelli bianchi

  • Aumentare l’assunzione di Vitamina B12
  • Tenere sotto controllo i valori della tiroide
  • Smettere di fumare
  • Mangiare cibi ricchi di antiossidanti

 

Rimedi naturali per la canizie

  • Foglie di curry
  • Uva spina indiana
  • Olio di semi di carote e di sesamo
  • Tè nero
  • Foglie di salvia
  • Semi di fieno greco
  • Olio di mandorle