Scegliere di praticare nuoto è un’ottima soluzione per mantenersi in forma, senza considerare che allevia lo stress. Perciò scopriamo quali sono i benefici di questo sport.

Il nuoto è uno degli sport più completi e capaci di offrire molti benefici, sotto svariati punti di vista. Infatti nuotare mette in moto tutto il corpo, distende i muscoli e permette di scaricare le tensioni e lo stress accumulato. Questo perché nuotare richiama le sensazioni del galleggiamento fetale, ovvero di quando eravamo nella pancia della mamma. Quindi sono molti anche i benefici per la mente, tanto che dopo qualche vasca potrete già sentirvi rigenerati ed in grado di osservare i problemi da un’altra prospettiva. Vediamo allora quali sono i benefici offerti dal nuoto e in quanto è possibile vedere i primi risultati.

Benefici del nuoto: nessuna controindicazione

Il nuoto è una disciplina particolare per diversi motivi. In primo luogo è uno sport adatto a tutti e che, di per sé, ha pochissime controindicazioni grazie al fatto che interessa tutto il corpo, i muscoli e incrementa la resistenza. Inoltre in acqua il corpo viene sollevato dell’80% del suo peso, perciò praticando nuoto sarà possibile proteggere le articolazioni e la schiena, motivo per cui è uno sport adatto a chi è sovrappeso.

Il nuoto può essere praticato anche da chi soffre di asma perché sollecita la corretta ginnastica polmonare e di tutto l’apparato respiratorio. In ogni caso non bisognerà allenarsi in modo troppo intensivo per sentirsi meglio e vedere i primi risultati, ma l’importante è praticare questo sport con costanza e regolarità. Infatti solo così sarà possibile migliorare l’aspetto di gambe e glutei, ma anche dare forma a spalle, schiena e addominali.

piscina nuoto
Fonte foto: https://www.pexels.com/photo/person-swimming-on-body-of-water-863988/

Benefici del nuoto: un aiuto per cuore e circolazione

Tra i tanti benefici del nuoto possiamo trovare anche l’azione protettiva nei confronti del cuore, tanto che è consigliato a chi ha subito un infarto o soffre di patologie cardiache. Nuotando la frequenza cardiaca e la pressione si abbassano e, con una pratica regolare, la muscolatura del cuore si rafforza. Inoltre anche l’insorgenza e il rischio di problematiche al cuore diminuiscono.

In ogni caso, secondo gli esperti e l’OMS, sarebbe meglio praticare nuoto per almeno 150 minuti a settimana, ma per iniziare è meglio alternare 25 minuti di attività, fare una pausa e poi riprendere. Bisogna anche ricordare che il nuoto è ottimo per la circolazione, soprattutto quella delle gambe. Inoltre, grazie alla pressione dell’acqua che esercita un effetto drenante, anche la cellulite sarà soltanto un ricordo.

Benefici del nuoto: il fisico

Il nuoto, come abbiamo visto, è sicuramente uno sport che offre molti benefici alla forma fisica e alla salute. Bisogna però tenere presente che, anche se questo sport aiuta a dimagrire, non ci sono formule o risultati fissi. Infatti la quantità di calorie bruciate varia in base a diversi fattori, tra cui:

-la distanza percorsa in vasca
-l’intensità
-il peso del nuotatore
-la tipologia di stile utilizzato

Per essere più chiari, possiamo dire che nuotare seguendo lo stile dorso o rana avrà sicuramente un impatto minore sull’organismo. Mentre lo stile libero, o a delfino, necessitando di più impegno e sforzo, aiuteranno a bruciare molte più calorie.

In ogni caso, in media, un nuotatore brucia dalle 400 alle 500 kcal all’ora, tuttavia, una volta che sarete abbastanza allenati, potrete eliminare più calorie anche a riposo. Il nuoto infatti migliora il metabolismo sia prima, che dopo lo sforzo.

Nuoto e felicità

Forse non tutti lo sanno, ma il nuoto ha un impatto positivo anche sulla salute del ostro cervello, non solo perché lo sport aiuta a staccare dalla routine quotidiana. Bisogna sapere che il nuoto richiama alla memoria la sensazione che si prova nel ventre materno, perciò conferisce senso di sicurezza e protezione. Inoltre, dato che aiuta a contrastare l’insonnia, è un ottimo aiuto per mantenere l’equilibrio psicofisico.

Fonte foto di copertina: https://www.pexels.com/photo/person-swimming-on-body-of-water-863988/

Riproduzione riservata © 2021 - NB

fitness

ultimo aggiornamento: 22-10-2021


Dieta dimagrante settimanale: come impostarla per ottenere dei buoni risultati

Dolore al bassissimo ventre e sotto la pancia: cosa fare quando si presenta