Problemi d’insonnia? Ecco le cause e i rimedi per combattere i disturbi del sonno

Scopriamo tutto sull’insonnia: i sintomi, le cause, i rimedi e tutti i consigli per combattere i disturbi del sonno.

Se anche a voi a capitato di ritrovarvi a fissare il soffitto di notte e a dire tra voi «non riesco a dormire», allora è molto probabile che soffriate di insonnia. Dormire bene e assicurarsi un buon riposo è una delle fondamentali attività per mantenerci in forma e in salute e per mantenere alta la qualità della nostra vita.

Il sonno, infatti, è uno dei principali regolatori del nostro benessere e del nostro umore, e gioca un ruolo chiave sia per quanto riguarda il nostro fisico che per ciò che concerne il nostro stato psichico. Insomma, detto in parole povere, il modo in cui ci sentiamo durante il giorno, quando siamo svegli, dipende in larga parte da come abbiamo dormito la notte prima.

Ma se siete qui, probabilmente il vostro problema è come prendere sonno: vediamo dunque come curare l’insonnia, cosa fare e quali sono le principali cause di questo disturbo!

Un’avvertenza prima di iniziare: se soffrite di insonnia cronica da molto tempo, potete provare questi nostri rimedi e consigli per venire a capo del problema, ma vi consigliamo di rivolgervi a un medico per affrontare al meglio la situazione e risolvere questo disturbo.

insonnia
Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-ragazza-bella-letto-dormire-2197947/

Come combattere l’insonnia: consigli per dormire bene

Se si verificano problemi di insonnia o carenza di sonno, la nostra salute può risentirne immediatamente ed è dunque consigliabile cercare di risolvere al più presto il problema. Ecco alcuni consigli che potete attuare fin da subito:

• Evitate lunghi riposini pomeridiani, e nel caso fate in modo non siano più lunghi di 15-20 minuti.

• Non utilizzate dispositivi elettronici prima di dormire: gli schermi, infatti, simulano la luce del sole e fanno produrre al cervello l’ormone cortisol, nemico numero uno del sonno!

• Evitate di assumere cibi pesanti, alcolici o altro che possa essere motivo di un cattivo riposo.

• Cercate un modo per rilassarvi prima di dormire: una tisana, un bagno rilassante, della musica o un libro.

• Cercate di procurarvi degli indumenti comodi, un materasso altrettanto comodo e un cuscino in grado di supportare la vostra testa.

Insonnia: rimedi naturali

Se avete già provato tutti questi rimedi, ma ancora non sapete come dormire e prendere sonno, allora potete provare degli altri rimedi molto efficaci. Eccone alcuni!

Insonnia e alimentazione

Esistono degli alimenti rilassanti, che fungono da sedativi per il sistema nervoso centrale. Tra questi ci sono zucchine, fagiolini, patate bollite, porri e mele. Potete dunque preparare qualche piatto accompagnando questi ingredienti a dei carboidrati, come ad esempio un un riso bollito con verdure.

Piante rilassanti

Alcune piante officinali sono utilizzate per rilassare il sistema nervoso, quello muscolare o quello circolatorio, e in tutti i casi conciliano il sonno e favoriscono il riposo. Fra le più diffuse ci sono la passiflora, la melissa e il biancospino. Per indurre il sonno, invece, vi consigliamo la valeriana. Scegliete quella che più vi piace e preparatevi una tisana da sorseggiare prima di coricarvi.

tisana al tarassaco
Fonte foto: https://pixabay.com/it/t%C3%A8-t%C3%A8-rosso-coppa-red-drink-caldo-1018859/

L’aromaterapia

Un altro rimedio a cui potete ricorrere è quello di utilizzare degli olii essenziali, che possono essere impiegati in un bagno rilassante, utilizzati in un massaggio aromaterapico oppure usati come diffusori per la vostra camera da letto.

Fra i più indicati troviamo l’olio essenziale di lavanda e quello di basilico.

Melatonina per insonnia

La melatonina per dormire è un vero toccasana. Si tratta di un ormone che viene rilasciato dalla ghiandola pineale e che regola il ritmo circadiano: in pratica, quando la luce del giorno diminuisce, la concentrazione di questo ormone arriva a crescere addirittura di dieci volte, e questo porta il nostro cervello a comunicare al corpo che è cominciata la fase di riposo.

 

È possibile acquistare la melatonina in farmacia, che potete acquistare senza ricetta nel dosaggio di 1 mg e con la ricetta nel dosaggio di 2 mg. Per quanto riguarda l’assunzione, solitamente si prende una volta al giorno circa 2 ore prima di andare a dormire e a stomaco pieno.

Insonnia: cause più frequenti

Un buon modo per curare e prevenire questo problema è anche risalire alle possibili cause che possono averci portato a soffrire di questo disturbo. Fra le più frequenti ci sono stress, depressione, stati di ansia o di agitazione, ma anche l’assunzione di alcuni farmaci (rivolgetevi al medico o consultate sul foglietto illustrativo i possibili effetti collaterali).

Inoltre, l’insonnia può essere anche causata da alcuni fattori ambientali, da dolori fisici o malattie particolari, menopausa e infine una iperattività della tiroide.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-ragazza-bella-letto-dormire-2197947/, https://pixabay.com/it/t%C3%A8-t%C3%A8-rosso-coppa-red-drink-caldo-1018859/

ultimo aggiornamento: 02-10-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures