Il baking make up è un trucco studiato per durare a lungo grazie agli strati da cui è composto e all’uso della cipria. Ecco come realizzarlo.

Quando si parla di make up le tendenze sono tante ed in continuo cambiamento. Una delle più famose degli ultimi tempi è la baking make up, ovvero una tecnica che fa largo uso di cipria e tutto per far si che il trucco duri a lungo sulla pelle senza appesantirla. Si tratta di una tecnica messa a punto dal make up artist Mario Dedivanovic che la usa da tempo su kim kardashian. Una tecnica che in poco tempo ha riscosso un notevole successo e che si può replicare anche a casa, a patto di usare i prodotti giusti.

Baking male up: cos’è

Questa particolare tecnica, prende il nome dalla necessità di far riposare gli strati di prodotti che vengono applicati. E tutto per far si che attraverso il calore della pelle, i trucchi si cuociano fondendosi tra loro.

donna make up
donna make up

In questo modo, pur usando diversi prodotti, il risultato finale sarà quello di uno solo e quindi poco pesante seppur in grado di coprire anche le più piccole imperfezioni.
Ovviamente, per far si che il trucco duri nel tempo e non risulti troppo pesante sul viso, è importante non accontentarsi e scegliere prodotti di qualità, da applicare nel giusto ordine.

Baking make up: come realizzarlo

Per prima cosa è importante preparare la pelle con una buona crema idratante. Molto utile per evitare che i tanti strati di trucco che si andranno ad applicare la secchino. Stessa cosa vale per il contorno occhi. Ad esso va infati prestata maggiore attenzione scegliendo un prodotto molto idratante.

Usare un primer per far si che il make up duri più a lungo e procedere con il fondotinta evitando solo il contorno occhi. Per questa zona particolare, infatti, servirà applicare prima il correttore e poco dopo l’illuminante. Il segreto in questa fase, ma anche nelle altre, è quello di abbondare.

Ora è il momento della cipria. Questa dovrà essere applicata e fatta agire per circa 10 minuti. Periodo di tempo nel quale si può procedere con un buon trucco per gli occhi e per le labbra.

Una volta terminato, si dovranno eliminare eventuali residui di cipria. Cosa che si può fare facilmente con l’aiuto di un pennello che dovrà essere passato con estrema leggerezza. In questo modo il baking make up sarà fissato e pronto per essere sfoggiato.

TAG:
make up

ultimo aggiornamento: 26-08-2020


Grani di miglio sul viso: come prevenirli ed eliminarli

5 acconciature da provare quest’estate per combattere il caldo