Tra le attività a cui abbiamo dovuto rinunciare a causa del coronavirus c’è anche l’andare in palestra: ecco come allenarsi a casa grazie all’aiuto di alcune risorse.

L’epidemia di coronavirus che ha recentemente colpito l’Italia ha indubbiamente stravolto le vite degli italiani. Poter uscire solamente per valide motivazioni, come fare la spesa, lavorare o per motivi di salute, ha cambiato radicalmente le nostre routine.

Tra le abitudini a cui abbiamo dovuto rinunciare c’è anche l’andare in palestra. Tuttavia, l’attività fisica è fondamentale: accelera il metabolismo, aiutandoci a consumare più calorie anche quando siamo a riposo, e favorisce il buon umore. Per questo motivo andremo a vedere come allenarsi al meglio rimanendo a casa, il tutto grazie all’ausilio di applicazioni e altre risorse facilmente reperibili sul web.

Allenarsi a casa: le migliori app

Allenarsi a casa potrebbe risultare complicato se non si ha un programma da seguire. Tuttavia, si tratta di un problema di facile risoluzione. Infatti, esistono innumerevoli applicazioni che consentono a tutti di individuare un programma di lavoro valido, anche in base a fattori fisici come peso, altezza o livello di allenamento.

Attrezzatura per allenamento
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/attrezzature-per-il-fitness-a-casa-1840858/

La prima applicazione che andremo a vedere oggi è Home Workout – No Equipment di Leap Fitness Group. Il software permette di scegliere il programma più adatto in base al livello di esperienza (principiante, intermedio o esperto) e consente di monitorare i propri progressi.

Un’alternativa valida è adidas Training di Runstatic. L’applicazione in questione permette di selezionare le parti del corpo che si intende allenare e fornisce programmi di workout di durata variabile (dai 7 ai 45 minuti). Inoltre, il software contiene una sezione dedicata a chi vuole imparare di più su aspetti come nutrizione (esistono cinque alimenti che è consigliato consumare al termine di un workout), perdita di peso e guadagno di massa muscolare.

L’ultima applicazione che andremo a vedere oggi e JEFIT Workout Tracker. Il software consente di selezionare nello specifico i muscoli che si vogliono allenare e offre diversi programmi di workout, tra cui anche quelli pensati per chi si allena da casa. Inoltre, l’app offre video tutorial che spiegano come svolgere al meglio gli esercizi.

Allenamenti: su YouTube altre soluzioni

Se le applicazioni non fanno per te, esistono altre soluzioni. Infatti, per chi fosse interessato, esistono innumerevoli canali YouTube che offrono video tutorial su come allenarsi a casa senza attrezzatura. Basterà cercare le parole chiave “allenarsi a casa” nella barra di ricerca del sito e appariranno centinaia di risultati.

Oltre a seguire video tutorial, è possibile rivolgersi a coach professionisti che condividono programmi pensati per l’allenamento in casa sulle proprie pagine social.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/sport-push-up-allenamento-di-forza-2264825/

TAG:
chiedilo alla nonna star bene vetrina

ultimo aggiornamento: 25-03-2020


Infezioni urinarie: scopri le cause, i sintomi e come combatterle in modo semplice e naturale

Dermatite da contatto nei neonati: cos’è, come trattarla, come risolverla