L’alga nori, conosciuta soprattutto per il suo impiego nella preparazione del sushi, ha molte proprietà utili all’organismo. Scopriamo quali sono.

L’alga nori, o black Buttert, è uno dei prodotti più utilizzati nella cucina orientale e nella preparazione del sushi. Questo alimento però è presente nelle cucine di Cina, Corea, Giappone ed Europa già dagli anni 60. Inoltre si tratta di un alimento noto da sempre per le sue proprietà.
Questo alimento, infatti, è estremamente ricco di proteine, minerali e vitamine molto utili all’organismo. Inoltre tra i suoi benefici si possono trovare la prevenzione di eczema e desquamazione della pelle. Scopriamo, quindi, tutte le proprietà e dove è possibile comprare questo prodotto.

Le proprietà dell’alga nori

L’alga nori è nota per le sue qualità e, in generale, possiamo dire che ha un alto contenuto di proteine, sali minerali e Omega 3. Bisogna poi sottolineare la presenza di vitamine, in particolare dei gruppi A, B e C. Questi elementi aumentano le difese immunitarie e aiutano a contrastare l’azione dei radicali liberi.

Inoltre l’alga nori è ricca di acidi grassi e amminoacidi come ariginina e taurina. I primi danno a questo prodotto proprietà antiaggreganti, antitrombosi, ipocolesterolemizzanti, nonché la capacità di stimolare la produzione di ormoni. Proprio queste sostanze sono fondamentali nella prevenzione del cancro alla pelle e allo stomaco, senza dimenticare che alleviano la sindrome premestruale.

nori alga
nori alga

La presenza di tuarina inoltre facilita il corretto funzionamento del fegato. Mentre il contenuto di oligo-elementi, quali zinco, rame, selenio e iodio, previene sia l’eczema che la desquamazione cutanea.

Alga nori: dove comprarla e come usarla in cucina

L’alga nori è sicuramente l’alga più popolare ed utilizzata al mondo. E tutti abbiamo avuto modo di vederla almeno una volta nei suoi caratteristici fogli di color verde scuro. Pochi però sanno che l’alga è rossa e, prima di essere commercializzata, viene tritata, divisa in contenitori di metallo e lasciata essiccare.

Generalmente questo prodotto è reperibile nella forma che tutti conosciamo o in quella definita kazami, più adatta alle guarnizioni. In ogni caso questo alimento, soprattutto in Cina e Giappone, viene consumato quotidianamente da grandi e bambini per le sue proprietà.

In cucina, invece l’alga può essere impiegata per preparare il maki, la classica forma di sushi arrotolata ad involtino, o l’onigiri, la palla di riso che riveste estenamente per rendere più facile la presa. Oltre al sushi però quest’alga può essere servita come contorno o per aromatizzare pasta e zuppe. Perciò, se volete comprare questo alimento, potete recarvi in negozi che trattano prodotti biologici o etnici. Per quanto riguarda il prezzo, possiamo dire che è abbastanza contenuto e si aggira intorno ai 4 euro.
Ovviamente ci sono alghe di qualità diverse e le migliori possono costare di più. Oggi, inoltre, spesso si possono trovare le più comuni anche nei supermercati.

Le controindicazioni dell’alga nori

L’alga nori, come altre tipologie di alimenti, ha delle controindicazioni e non dovrebbe essere consumata né durante la gravidanza, né durante l’allattamento. Inoltre è meglio evitare di introdurre questo alimento nella dieta se si soffre di patologie metaboliche. In generale è sempre meglio consultare il proprio medico prima di consumarla, anche perché il sovra-dosaggio può avere gravi effetti collaterali, tra cui problemi di ipertiroidismo, ipertensione, tachicardia, irritabilità e insonnia.
Se si è esenti da patologie e allergie al prodotto, invece, si rivela un ingrediente davvero prezioso.

Riproduzione riservata © 2023 - NB

alimenti

ultimo aggiornamento: 22-06-2023


Pizza, patatine e altri 8 cibi che danno dipendenza (e dovresti evitare)

Tutto sulla raw food diet, una delle diete del momento