A Rotterdam la plastica raccolta nel fiume diventa un parco galleggiante!

A Rotterdam è nata una nuova iniziativa dalla raccolta dei rifiuti in plastica che inquinavano il fiume. È stato costruito un parco galleggiante meraviglioso!

Nella città di Rotterdam, nei Paesi Bassi, per una volta la plastica non è stata solo la causa di inquinamento, ma è stata utilizzata per un nuovo progetto. Infatti è stata raccolta tutta quella abbandonata nei fiumi ed è stato costruito un parco galleggiante.

La plastica è stata trasformata in uno spazio pubblico dedicato ai cittadini e ai turisti della città. Il parco è stato inaugurato lo scorso luglio ed è stato completamente costruito grazie alla raccolta dei rifiuti di plastica.

A Rotterdam in Olanda: il nuovo parco fatto con i rifiuti di plastica!

Tutta la plastica è stata raccolta nei numerosi corsi d’acqua che caratterizzano la città. Attualmente sono stati costruiti i primi 140 metri quadri di parco per inaugurare il progetto. Ma ben presto l’idea diventerà più ampia e il parco si estenderà per ben 1500 metri quadri, diventando un’oasi galleggiante, completamente formata da scarti.

La Recycled Island Foundation è l’associazione che si è occupata del progetto, grazie alla collaborazione dei ricercatori dell’università di Wageningen, che hanno trasformato la plastica in blocchi esagonali.

I blocchi si possono unire tra di loro grazie ad un sistema a nido d’ape. Questi vanno a creare dei piccoli giardini galleggianti, ideali per la flora di quella zona. Inoltre sono state create delle aree dedicate alla ristorazione e delle panchine per riposarsi, sempre con lo stesso materiale.

Rotterdam
Fonte foto: https://www.instagram.com/studzinskaya_helen/

Sotto ai blocchi sono presenti delle trappole, in grado di raccogliere i rifiuti restanti, per riutilizzarli e ampliare il progetto.

Viviamo in un periodo in cui i nostri mari e i nostri oceani sono sempre più invasi e inquinati dai rifiuti di plastica. Per salvaguardare l’ambiente anche Boyan Slat ha avuto un’idea in merito: infatti ha creato un pac man gigante in grado di catturare la plastica presente nel mare per riciclarla.

Fonte foto: https://www.instagram.com/studzinskaya_helen/

ultimo aggiornamento: 11-09-2018

Giulia Sambinello

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures