Whisking, la tecnica beauy: cos'è e come funziona

Whisking, la tecnica beauty che probabilmente ancora non conosci

Ecco cos’è la tecnica beauty più amata dai make up artist (e non solo): scopriamo insieme la Whisking e alcuni esempi da seguire!

Sta diventando sempre più virale la tecnica di make up più cool che ci sia: si chiama Whisking e consiste nel mischiare due prodotti per poterne creare dei nuovi. Sempre più amata dai make up artist, nell’ultimo periodo sta spopolando anche tra le beauty addicted che non hanno potuto fare a meno di provare la moda del momento.

Un ottimo modo per dare vita a prodotti super personalizzati, anche se dietro il whisking si nascondono delle regole da rispettare per evitare di commettere errori. Scopriamo di più!

Whisking: cos’è e come mischiare i cosmetici

È una tecnica che richiede alla base una minima conoscenza. Ciò è obbligatorio dal momento in cui i prodotti da miscelare dobbiamo ovviamente conoscerli ed essere a conoscenza anche del tipo di cosmetico che vogliamo ottenere.

truccare
Fonte foto: https://pixabay.com/photos/makeup-make-up-make-up-artist-791303/

Quindi, lo scopo del Whisking è di ottenere un prodotto unico studiato appositamente per un tipo di pelle. Proprio perché serve un minimo di esperienza che viene utilizzata più frequentemente dai make up artist.

Per poter miscelare due prodotti, quindi, dobbiamo assolutamente rispettare queste regole. Mischiamo solo e unicamente prodotti specifici per la zona da trattare; non esageriamo con il mix di prodotti, ma cerchiamo di miscelare massimo due cosmetici insieme; per ultimo ma non meno importante, optiamo per due prodotti con funzioni diverse in modo da avere un effetto più originale.

Esempi di whisking in base al tipo di pelle

Per capire bene di cosa stiamo parlando, dobbiamo partire da questi esempi. Uno dei più utilizzati è l’ombretto effetto bagnato: mescoliamo un ombretto in polvere con un gloss trasparente e in modo semplice e veloce possiamo ottenere un risultato incredibile!

Un altro esempio è il whisking con latte detergente e tonico: otteniamo uno struccante super efficace e fresco che permette anche di non alterare il pH della pelle! Mescolare, invece, una base illuminante con un fondotinta ci permette di ottenere un make up coi fiocchi: oltre a durare di più, il viso avrà un effetto molto naturale…

Fonte foto: https://pixabay.com/photos/makeup-make-up-make-up-artist-791303/

ultimo aggiornamento: 11-10-2019