Urina maleodorante: le cause e i rimedi per liberarsene

L’urina maleodorante può essere dovuta da una scarsa idratazione, dall’alimentazione o da altre patologie più gravi. Scopriamo bene le cause e i rimedi per liberarsene!

La pipì in sé ha già un odore non del tutto piacevole, ma spesso ci accorgiamo di avere un urina maleodorante in modo eccessivo. Le cause possono essere di diversa natura e, spesso, la pipì che puzza non viene associata a qualcosa di grave. Invece, non è un problema da sottovalutare perché in certi casi potrebbe essere il sintomo di qualche patologia in corso. Ma non c’è subito da preoccuparsi se il problema non è accompagnato da altri tipi di disagi. Scopriamo meglio le cause e i rimedi per una pipì maleodorante!

Cattivo odore nelle urine: le cause e i rimedi

Le cause possono essere anche molto semplici, come una scarsa idratazione del corpo o l’assunzione di un tipo di alimento che ha reso l’urina maleodorante. Nel primo caso, l’unico rimedio sarà, sicuramente, quello di riprendere a bere acqua almeno 2 litri al giorno. Il secondo episodio, invece, può essere dovuto da alimenti vari quali: cipolle, aglio, asparagi, curry, cavoletti, salmone, alcool e caffè. Attenzione a non esagerare con il sale, perché potrebbe causare una pipì puzzolente!

Test urina
Fonte foto: https://pixabay.com/it/il-test-contenitore-urina-urina-1006795/

Se invece l’urina che puzza non è causata dai due problemi appena citati, potrebbe trattarsi di un problema di salute. Un cattivo odore può essere dovuto a un’infezione nelle vie urinarie accompagnato, però, da ulteriori sintomi come dolore al ventre, lo stimolo di andare di continuo in bagno e la sensazione di bruciore durante la minzione.

La pipì che puzza può essere il sintomi di diabete, di disturbi epatici o di altri tipi di malattie che vengono manifestate tramite altri sintomi. Scopriamo alcuni rimedi per l’urina maleodorante…

I rimedi per la pipì che puzza

Solitamente il problema svanisce da solo nel giro di pochi giorni, ovviamente se il disagio prosegue senza alcun risultato, sarà opportuno richiedere il parere di un medico. 

Nel caso in cui si trattasse di motivi banali, possiamo liberarci del problema con i seguenti rimedi: bere almeno 2 litri di acqua al giorno, bere acqua con succo di limone e orzo oppure bere una miscela di acqua e semi di cumino.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/il-test-contenitore-urina-urina-1006795/

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 21-06-2018

Chiara Ricchiuti