Trattamenti anticellulite: i più importanti e come funzionano per combattere ad armi pari la maledetta buccia d’arancia.

I trattamenti anticellulite sono tanti e vari e tutti rivolti verso uno degli inestetismi tra i più odiati di sempre (soprattuto per il genere femminile). Diversi e strutturati per andare incontro ad esigenze di ogni tipo, si rivelano utili per ridurre o eliminare del tutto sia la cellulite che la buccia d’arancia che solitamente l’accompagna.

Trattamenti anticellulite efficaci: quali sono i più noti

Quasi ogni donna ha dei problemi con la cellulite. Questi possono essere più o meno lievi ma è davvero difficile che non diano fastidio a chi ne soffre.

cellulite
cellulite

Sebbene si tratti di un inestetimo che in tanti casi è possibile attenuare considerevolmente cambiando stile di vita, in alcuni casi la cellulite può risultare davvero difficile da debellare. Ed è in queste situazioni che si ricorre ai trattamenti anticellulite. Ma quali sono, tra tutti, quelli più noti e apprezzati?

Sicuramente tutti conosceranno la liposuzione, al primo posto tra i trattamenti in grado di eliminare per sempre la cellulite. Si tratta però di un vero e proprio intervento che ovviamente non tutte si sentono di affrontare. In alternativa, esistono comunque diversi altri trattamenti estetici per la cellulite, tra questi i più noti sono:

– La cavitazione, che avviene per mezzo di ultrasuoni a bassa frequenza.
– La mesoterapia che si effettua iniettando sotto il derma delle sostanze volte a stimolare il drenaggio.
– L’idroelettroforesi che stimola il passaggio dei liquidi senza l’uso di aghi.
– La tecnica Pdo che consiste nell’inserire dei fili in polidossanone che stimolano la produzione di collagene ed elastina
– La coppettazione che si effettua (anche a casa) tramite l’uso di coppette che dovrebbero stimolare il micro circolo
– La lecillisi, trattamento con cui viene iniettato un farmaco a base di fofadilcolina, utile per ridurre lo spessore dei pannicoli adiposi

Si tratta in tutti i casi di trattamenti utili per contrastare la cellulite ma che prima di essere scelti vanno considerati insieme al medico curante. In alcune circostanze, infatti, possono esserci delle controindicazioni importanti.

Trattamento anticellulite e mantenimento dei risultati

Ovviamente, quando si sceglie di sottoporsi ad uno dei trattamenti sopra indicati, è importante essere certi di poter mantenere uno stile di vita adeguato a far si che la cellulite non torni a presentarsi.

Ciò significa seguire un’alimentazione il più possibile sana e priva di cibi ricchi di grassi o di zuccheri e aggiungere a tutto ciò dell’attività fisica. Inoltre andrà sempre presa in considerazione la circolazione, che oltre che con lo sport è possibile agevolare anche con dei rimedi naturali. Solo in questo modo, infatti, si potrà essere sicuri di mantenere i risultati nel tempo.


Ultrasuono estetico: di cosa si tratta, a cosa serve e come funziona

Crema anticellulite: come sceglierla per far si che sia efficace