Tisane per dormire: scopriamo quali sono le più semplici da preparare.

Le tisane per dormire sono uno dei rimedi più semplici e naturali per conciliare il sonno, rendere più confortevole il riposo notturno e combattere i problemi di insonnia. Rappresentano infatti una via sicura e solitamente priva di controindicazioni che consente di rilassarsi al meglio e di migliorare la qualità del riposo. Scopriamo quindi quali sono le tisane rilassanti per dormire più efficaci.

Tisana per dormire alla camomilla

tisana camomilla
tisana camomilla

La camomilla è da sempre nota per le sue proprietà altamente rilassanti e digestive. Proprietà che la rendono uno degli ingredienti più adatti quando si soffre di insonnia.

Per prepararla basta acquistarne un po’ in erboristeria e mettere un cucchiaio (o quanto indicato nella busta) in infusione in acqua bollente. Lasciare agire per circa 6 minuti e filtrarla. A questo punto, la tisana sarà pronta per essere bevuta, sia al naturale che con un pizzico di miele se la si desidera più dolce.

La tisana alla melissa

tisana melissa
tisana melissa

Un’altra tisana per dormire bene è quella a base di melissa. Nota anche per alleviare l’emicrania da stress, il nervosismo e gli stati ansiosi.

Anche in questo caso, basterà procedere mettendo in infusione un cucchiaio di melissa in acqua bollente per qualche minuto. Dopo averla filtrata e addolcita secondo il proprio gusto la si potrà bere.

La tisana ai fiori d’arancio

Tisana ai fiori d'arancio
Tisana ai fiori d’arancio

Un’altro rimedio naturale ed efficace è quello della tisana a base di fiori d’arancio.

Oltre ad essere nota per le sue proprietà antiossidanti, questa tisana ha infatti un buon potere calmante, soprattutto sugli stati ansiosi. Basta procurarsene un po’ in erboristeria (a volte si può trovare un ottimo mix di fiori di arancio e mandarino) e lasciarne un cucchiaio in infusione in acqua bollente.

In questo modo si otterrà una bevanda profumata, saporita e in grado di rilassare già dai primi sorsi. Dopo averla filtrata, si potrà addolcire con un pizzico di miele.

Attenzione: prima di acquistare erbe per preparare delle tisane è importante accertarsi di non essere allergici alle piante prescelte. Inoltre, qualora i problemi di insonnia dovessero durare nel tempo, il consiglio è quello di rivolgersi al proprio medico curante per cercare eventuali cause e risolverle.

TAG:
salute

ultimo aggiornamento: 12-04-2021


Rash cutaneo: cos’è, come si presenta e come si cura

Dermatite sul viso: di cosa si tratta e come si cura