La cannella è una spezia dalle numerose virtù. Vediamo come utilizzarla per preparare gustosissime tisane.

La cannella è una spezia profumatissima e saporita. Oltre ad essere ottima per insaporire dolci e biscotti, può essere utilizzata anche per preparare una tisana alla cannella, perfetta per le giornate autunnali e invernali.

Questa tisana non ha solo un buonissimo sapore, ma anche tante proprietà benefiche. Vediamo quali sono e scopriamo alcune ricette per preparare delle tisane alla cannella.

I benefici della tisana alla cannella

La tisana alla cannella, soprattutto se bevuta subito dopo i pasti, facilita la digestione e sgonfia la pancia.

Tisana alla cannella
Tisana alla cannella

La cannella ha, inoltre, proprietà antibatteriche naturali, che la rendono un valido rimedio contro influenza e raffreddore. Infine, questa spezia stimola la circolazione e ha potere riscaldante.

Cannella: le controindicazioni

La cannella, come tutti gli alimenti, non è priva di controindicazioni. In soggetti predisposti, può causare reazioni allergiche anche gravi.

Un consumo eccessivo di questa spezia provoca tachicardia, sudorazione, convulsioni e diarrea. Per questo si sconsiglia di bere più di tre tazze al giorno di tisana alla cannella.

Come fare la tisana alla cannella

La ricetta della tisana alla cannella è molto semplice. Tutto quello che vi serve è una stecca di cannella (o un cucchiaino di cannella in polvere) e 125 ml d’acqua. Mettete l’acqua in un pentolino e riscaldatela su un fornello. Quando sarà giunta ad ebollizione, spegnete il fuoco e aggiungete la cannella. Lasciatela in infusione per circa dieci minuti, poi filtrate e bevete la tisana ancora calda. Per renderla più dolce, potete zuccherarla con un cucchiaino di miele. Il miele e la cannella renderanno la tisana un ottimo rimedio contro tosse e raffreddore.

Un’altra tisana molto buona è quella a base di cannella, arancia e mela. Per prepararla, mettete in acqua bollente una stecca di cannella, 10 grammi di mela essiccata, 10 grammi di arancia essiccata e 20 grammi di tè nero. Lasciate il tutto in infusione per una decina di minuti, filtrate e bevete.

TAG:
chiedilo alla nonna rimedi naturali vetrina

ultimo aggiornamento: 24-09-2020


Come bere più acqua? I consigli per farla diventare una sana abitudine

Omeopatia, ecco cosa fare in caso di disturbi del sonno