Al mondo esistono diversi tipi di trecce. Scopriamo quali sono i più amati e alla moda.

Esplorare i tipi di trecce esistenti e la loro fattibilità è sicuramente un buon modo per scegliere quella più adatta al proprio viso e che al contempo sia in linea con i propri gusti.
Un modo per essere alla moda con un’acconciatura elegante e che, se ben scelta, sta bene a tutte.
Ecco, quindi, quali sono i tipi di trecce per capelli tra i quali è possibile scegliere quando si decide di acconciarsi in modo diverso dal solito.

Ecco quali sono tutti i tipi di trecce

Tra i tanti tipi di trecce è molto importante ricordare, prima di tutto, quelle principali.

ragazza con trecce
ragazza con trecce

Dalla classica treccia, infatti, si passa a quella francese (nonché una delle più amate), alla francese sottosopra, alla treccia da lattaia, a quella olandese e a quella a spiga.
Si tratta di tipi di trecce per capelli lunghi che sono piuttosto semplici da replicare e che oltre a tenere i capelli in ordine aiutano a rendere la chioma più interessante.

Ovviamente, a queste si affiancano anche trecce meno famose ma comunque interessanti come la treccia a corda, quella a corona, la boxer braid, la treccia a cinque ciocche e quella a cascata.

Come portare le trecce africane, tanto in voga in estate

Al mix di scelte appena proposto e che riassume almeno in parte i vari tipi di trecce tra cui è possibile scegliere vanno ovviamente aggiunti anche i tipi di trecce africane, tanto amate nel periodo estivo per la particolarità di tenere la testa al fresco e per l’effetto ondulato che donano ai capelli una volta sciolte.

Per fare le treccine africane, ci sono diversi centri ai quali rivolgersi. Tuttavia, se si desidera fare da soli per risparmiare un po’, ci si può fare le treccine da sole. Sul web ci sono anche diversi video che mostrano come fare e che si rivelano utili anche solo per capire quale stile è effettivamente più indicato. Basta quindi fare qualche prova allo specchio e cimentarsi con quelle più semplici per ottenere dei risultati soddisfacenti che sarà possibile migliorare con il tempo arrivando ad acconciature sempre più sofisticate e semplici da tenere.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 12-04-2022


Occhio di pernice: cos’è e come rimuoverlo

Olio di Moringa per capelli: tutte le proprietà