I semi di zucca sono ricchi di proprietà benefiche. Scopriamo quali sono i loro valori nutrizionali e come mangiarli.

Tutti conoscono la zucca, ma non molti sanno che i suoi semi sono commestibili. I semi di zucca sono un alimento ricco di benefici, grazie alla presenza di vitamine e minerali. Inoltre, specialmente tostati e leggermente salati, sono un ottimo snack tra un pasto e l’altro.

Vediamo nei dettagli quali sono tutte le proprietà benefiche di questi semi e come gustarli sia al naturale, sia per arricchire altri piatti.

Semi di zucca: calorie

semi di zucca
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/semi-di-zucca-kernel-verde-1489510/

I semi della zucca sono molto calorici e nutrienti: 100 grammi contengono circa 446 calorie. È ovvio, quindi, che vanno consumati con moderazione. Tuttavia, non bisogna escluderli dall’alimentazione, perché sono ricchi di preziosi nutrienti.

Semi di zucca: valori nutrizionali

I valori nutrizionali completi per 100 grammi di semi di zucca, da intendersi sempre al naturale, non salati, sono:

– Acqua g 5.23

– Grassi g 49.05

– Carboidrati g 10.71

– Zuccheri g 1.4

– Proteine g 30.23

– Fibre g 6

– Calcio mg 46

– Sodio mg 7

– Fosforo mg 1233

– Potassio mg 809

– Ferro mg 8.82

– Magnesio mg 592

– Vitamina B1 mg 0.273

– Vitamina B2 mg 0.153

– Vitamina B3 mg 4.987

– Vitamina C mg 1.9

Semi di zucca: proprietà e benefici

Come avrete notato leggendo i valori nutrizionali, i semi di zucca sono ricchissimi di proteine, sali minerali e vitamine. In particolare, sono un’ottima fonte di magnesio, zinco, selenio e fosforo, tutti minerali indispensabili per la salute dei muscoli, della pelle, dell’intestino e del cervello. Sono molto grassi, ma tra questi grassi spiccano gli omega-3, utili per la salute del cuore e per combattere il colesterolo.

Questi semi sono anche ricchi di cucurbitina, un amminoacido dalle proprietà vermifughe. Per questo fin dall’antichità sono utilizzati per eliminare i parassiti intestinali in modo naturale. Infine, i semi della zucca sono ottimi per rafforzare le pareti vescicali e la prostata, contrastando i disturbi urinari sia nelle donne che negli uomini.

Semi di zucca: controindicazioni

I semi di zucca non hanno particolari controindicazioni, se non l’essere molto calorici e ricchi di grassi. Soprattutto se si segue un regime alimentare ipocalorico, vanno mangiati con moderazione, per evitare di assumere troppi grassi e calorie.

Semi di zucca: come mangiarli

I semi di zucca sono ottimi sia al naturale, sia tostati. In questo caso, è possibile acquistarli già tostati nei negozi di alimenti biologici e online, su Amazon ad esempio, oppure possono essere tostati in casa, cuocendoli in forno per qualche minuto a bassa temperatura.

Specialmente salati, sono uno snack saporito e sfizioso, ottimo anche per l’aperitivo. Infine, possono essere aggiunti a insalate, a vellutate e zuppe di verdure e all’impasto di pane e pizza.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/semi-di-zucca-kernel-verde-1489510/

TAG:
alimenti

ultimo aggiornamento: 02-11-2018


Come preparare il nishime di verdure, un piatto macrobiotico sano e saporito

Verza: scopriamo le proprietà e le ricette più buone